Pino Caruso muore all’età di 84 anni. Addio alla maschera palermitana

Pino Caruso

Ieri 7 Marzo è venuto a mancare Pino Caruso. L’attore di teatro e cinema originario di Palermo ci ha lasciato all’età di 84 anni

Ieri 7 Marzo 2019 è morto Pino Caruso. L’attore nato e cresciuto a Palermo è venuto a mancare all’età di 84 anni a Roma. Domani i funerali.

Pino Caruso è stato una delle personalità più importanti nello scenario teatrale e televisivo sin dagli anni ’60. Ebbe il suo esordio nel teatro palermitano interpretando Pirandello, ma fu proprio negli anni ’60 che conobbe il successo. Trasferitosi a Roma, iniziò a lavorare al Bagaglino e, a partire dagli anni ’70, divenne uno dei volti Rai più rappresentativo. Uno dei film che lo ha reso maggiormente celebre fu “La donna della domenica”. Da i più giovani Caruso è ricordato come un volto noto nella serie televisiva “Carabinieri” o per la partecipazione nei film “La matassa” con Ficarra e Picone.

Oltre ad essere un grandissimo attore comico e drammatico era anche un bravo doppiatore e negli ultimi anni si dedicò alla scrittura con la quale ha regalato una miriade di aforismi e la raccolta “Il venditore di racconti“.

Il Sindaco di Palermo, Orlando, ha ricordato Pino Caruso così: “Palermo perde un concittadino straordinario, un uomo, un artista che ha contribuito alla rinascita della città, con la sua cultura, la sua ironia, la sua sagacia. “

Proprio negli anni della rinascita – aggiungedopo le terribili stragi del ’92, contribuì con la sua forza e le sue idee a dare speranza ai palermitani e alla città: sue furono grandi intuizioni che sono rimaste nella tradizione culturale della città, come quella di un Festino che divenisse anche momento di spettacolo e gioia, oltre che di riflessione e fede. Lascia in tutti noi un grande dolore, ma certamente anche l’orgoglio di averlo conosciuto e di aver condiviso un pezzo importante della nostra strada“.