Porsche: dal 2019 la casa di Stoccarda entrerà in Formula E

Porsche
foto: sito ufficiale Formula E

La casa automobilistica tedesca Porsche entrerà finalmente nel circuito della Formula E. L’omologazione, però, è prevista per la prossima stagione

project adv

La Formula E dalla prossima stagione avrà un’altra grande casa automobilistica come concorrente: stiamo parlando di Porsche. L’azienda di Stoccarda, infatti, ha finalmente raggiunto l’accordo con la FIA (Fédération Internationale de l’Automobile).

Il team di meccanici avrà a disposizione un anno per costruire il proprio propulsore elettrico: l’omologazione dell’auto, infatti, sarà prevista per il 2019. La Formula E, invece, fornirà telaio e pacco batterie. Questa strategia consentirà a Porsche di adottare soluzioni innovative per quanto riguarda lo sviluppo del motore elettrico.

Tra pochi giorni la settima tappa della Formula E a Roma

La capitale tra 2 giorni sarà teatro della settima tappa del mondiale di Formula E. Roma, per l’occasione, ha garantito oltre 700 colonnine di ricariche elettriche per le autovetture. La sfida, infatti, si basa su un concetto del tutto ecologico; le auto sono al 100% elettriche, e possono raggiungere velocità pazzesche.

Anche le polemiche sorte per lo smaltimento delle batterie sono ormai passate in secondo piano. Le case produttrici hanno confermato che le batterie sono riconvertibili e riutilizzabili.

Zona Eur chiusa per 4 giorni

Non mancano le polemiche da parte dei cittadini per la chiusura di Zona Eur per 4 giorni. La zona Cristoforo Colombo sarà inaccessibile a partire dalle ore 20:00 del giorno 12, fino al 16 mattina.

Il circuito cittadino, infatti, comprende le curve de la Nuvola di Fuksas, Piazza Marconi e il Palazzo dei Congressi.

Video del giorno