Raya and the Last Dragon: l’annuncio del film Disney al D23



Raya and the last dragon Disney
Immagine dall'account Instagram di Disney

Raya and the Last Dragon, il nuovo film basato sulla cultura del Sud-est asiatico di Disney Animation, uscirà il prossimo anno. I dettagli

Durante l’edizione 2019 del D23 Expo, tenutasi presso l’Anaheim Convention Center ad Anaheim, in California, Disney ha consegnato ai fan succulente indiscrezioni sulle novità in arrivo nei cinema e in streaming sulla piattaforma Disney+.

Stando a quanto riferito lo scorso 24 agosto, Raya and the Last Dragon, in uscita il prossimo anno, sarà un film ispirato alle storie del Sud Est Asiatico. La pellicola, sviluppata da sviluppata da Dean Wellins e Paul Briggs, debutterà durante il giorno del Ringraziamento 2020.

La regia sarà affidata a Paul Briggs, sceneggiatore di Frozen e di Big Hero 6, e a Dean Wellins, story artist di Tick Tock Tale. Inoltre, nella versione americana, sarà Cassie Steele a prestare la voce a Raya, mentre Awkwafina sarà la voce dell’ultimo Drago.

Trama

Come riporta EW, la storia sarà ambientata in una misteriosa regione, detta Kumandra. Quest’ultima è descritta come “una Terra immaginaria abitata da un’antica civiltà che venerava i mitologici draghi per il loro potere e la loro saggezza“.

Cinque diversi clan formano la Terra del Drago ma i draghi sono spariti da tantissimo tempo e Kumandra è stata invasa da una forza oscura e sinistra”, ha specificato Osnat Shurer, produttrice Disney e Pixar. Jennifer Lee, il capo creativo della Disney, ha poi chiarito, relativamente alla protagonista: “Oltre a saper maneggiare la spada come un duro di prima classe, lei ha come un alone di vittoria.

Al guerriero solitario Raya, infatti, spetterà l’arduo compito di trovare l’ultimo drago del mondo, Sisu, per salvare la sua terra. Sisu, a sua volta, vedrà in Raya la sua unica speranza.

Leggi anche