zinedine zidane
Foto: Instagram Real Madrid

Il tecnico del Real Madrid Zinedine Zidane ha annunciato ufficialmente l’addio ai Blancos. Dopo 3 Champions League consecutive, l’ex campione della Juventus lascerà la panchina scoperta

Zinedine Zidane ha annunciato a sorpresa l’addio al Real Madrid. In una conferenza stampa a sorpresa, il tecnico dei Blancos lascerà la panchina scoperta dopo aver portato nella capitale 3 Champions League consecutive.

Potrebbe interessarti:

Adesso partirà, come di consueto, il toto-panchina: due conoscenze italiane potrebbero entrare a sorpresa in corsa per la panchina madrilena. Stiamo parlando di Sarri e Conte, entrambi abbandonati da Napoli e Chelsea.

Zidane era subentrato nel 2014 a Rafa Benitez, e da li ha cominciato la scalata all’Europa, portando un vero e proprio record nella storia dei Blancos.

Queste le parole del tecnico durante la conferenza:

Il Real mi ha dato tutto e resterò sempre vicino ai questi colori. Per molti questa decisione non avrà senso, ma per me lo ha eccome. Sono molto legato ai tifosi e ai giocatori che mi hanno dato tanto. Ma arriva un momento in cui… cos’altro gli potrei chiedere?. E’ un momento senza dubbio duro, però è normale riflettere e fare il punto della situazione dopo tanti successi e tanti traguardi raggiunti. La mia scelta è frutto di un logorio inevitabile, naturale, e preferisco chiudere in bellezza. Non sono stanco di allenare e non sto cercando un’altra squadra, semplicemente si è chiuso un capitolo.

Qui ho vissuto momenti unici e indimenticabili, ma sento che è arrivata l’ora che di prendere un’altra strada”.

Anche il presidente Perez èrimasto molto sorpreso della scenlta del tecnico: “E’ una decisione inattesa, che mi ha stupito molto. Mi sarebbe piaciuto poterlo convincere a restare, ma dobbiamo rispettare la sua volontà. Lo ringraziamo per quanto ha fatto e voglio chiarire che non si tratta di un addio, ma di un arrivederci“.

Letture Consigliate