Sinner
Foto: YT Tennis TV

Jannik Sinner rimonta e vince al 5° set contro Herbert all’esordio nel Roland Garros: sarà derby al 2° turno contro Mager. Attesa per Sonego, Federer e Musetti

Non il miglior Jannik Sinner al 1° turno del Roland Garros ma efficiace nel rimontare e vincere al 5° contro il padrone di casa Herbert. L’altoatesino si complica la vita in un match sulla carta alla portata e vince dopo oltre 3 ore di battaglia e annullando anche un match point sul 4-5 del 4° set.

Potrebbe interessarti:

Eppure il primo set aveva fatto pensare ad un impegno agevole per l’azzurro: il 6-1 rifilato al francese in poco più di 20 minuti era più di una dichiarazione di intenti. Ma poi Sinner va in blackout e cresce alla distanza Herbert, caricato anche dal pubblico, bravo ad imporsi 6-4 al 2° e portarsi sul 5-2 con servizio per chiudere al 3° prima che l’altoatesino riemerga, portandosi sul 6-5, recuperando i due break di ritardo. Si va al tiebreak ma qui il numero 19 del ranking si inceppa nuovamente e cede il passo per 7-4. Nel 4° regna l’equilibrio fin quando Sinner non annulla 5 palle break nell’ottavo gioco ed il match point per il francese al 10°. Qui svolta l’incontro perché arriva anche il break dell’altoatesino che va sul 2-2, chiudendo 7-5. Il quinto e decisivo set si apre subito col break dell’azzurro che viene controllato fino al decimo game che sancisce il 6-4 e la vittoria finale.

Nel 2° turno per Sinner sarà derby con Gianluca Mager. Il tennista di Sanremo vince al 1° turno agevolmente, seppur in 4 set non più affrontando John Millman (ritiratosi in mattinata) ma contro il lucky-loser Gojowczyk, sconfitto col punteggio di 6-2 3-6 6-4 7-6 in poco più di due ore di incontro. La giornata tricolore proseguirà con la sfida tra Sonego e Harris ed in serata è previsto l’incontro tra Musetti e Goffin. Attesa anche per l’esordio di Roger Federer, anch’egli atteso nel tardo pomeriggio odierno.

Tra i risultati della mattinata si segnala l’harakiri dello statunitense Tiafoe che si fa rimontare due set dal connazionale Johnson e viene sconfitto al 5°. Tra gli altri, passano il turno Krajinovic, Monteiro e Isner.

Letture Consigliate