Zaniolo
Foto: Instagram AS Roma

Una vittoria per risollevare gli animi e scacciare i malumori dell’ultima settimana: Fonseca è categorico su Zaniolo: “Giocatore fondamentale per la Roma”

Dopo la netta vittoria per 6 a 1 sulla Spal sembra tornato il sereno in casa Roma, soprattutto dopo le polemiche che avevano visto coinvolto il trequartista giallorosso Nicolò Zaniolo.

Una convocazione in extremis a causa dell’infortunio di Cengiz Under e un gol capolavoro a suggellare il ritorno in grande stile e l’armonia di tutto l’ambiente.

Ha voluto esprimere il suo pensiero nel post partita anche il tecnico portoghese Paulo Fonseca:

“Non c’è alcun problema con Zaniolo. E’ un talento ma non dobbiamo fare l’errore di mettergli troppe pressioni addosso. E’ un giocatore molto importante per la Roma e per questo non sarebbe giusto dargli troppe responsabilità. E’ molto giovane, come Pellegrini, e deve crescere con molto equilibrio”.

E su una sua possibile cessione poi continua:

“Il gol per Zaniolo è stato molto importante ma tutti i giocatori che sono entrati nella ripresa hanno dato il loro contributo e hanno fatto bene. Ho visto l’atteggiamento giusto da parte di tutti. Non vogliamo vendere nessuno dei nostri giocatori più importanti come appunto Zaniolo e Pellegrini”.

Sui social è anche spuntato un posto di riconciliazione proprio di Zaniolo in compagnia di Gianluca Mancini, suo “nemico” secondo la stampa nostrana.