Roma, litiga con la fidanzata e poi si lancia dalla Terrazza del Pincio: morto



Roma
Foto: Google Maps

Tragedia e choc a Roma per la morte di un 21enne in piena notte: il giovane si è lanciato dalla Terrazza del Pincio dopo aver litigato con la ragazza

Una tragedia immane: tutta Roma è sotto choc per la notizia del suicidio di un ragazzo di appena 21 anni avvenuto nella notte nei pressi della Terrazza del Pincio, in viale Gabriele d’Annunzio.

Come riporta il Messaggero, il giovane aveva da poco litigato con la fidanzata e la discussione per la questione sentimentale lo ha portato a compiere questo estremo gesto. Il fatto è avvenuto intorno alle 2:30: il 21enne ha fatto un volo di 15 metri, prima di schiantarsi al suolo e morire subito dopo. Inutili i soccorsi chiamati dalla sua ragazza, coetanea del giovane suicida.

Il 21enne è stato trasportato in ospedale San Giovanni subito dopo l’impatto ma già non c’era più nulla da fare per lui. Sul posto della tragedia, presenti anche i Carabinieri di Piazza Venezia che hanno provato a ricostruire gli ultimi momenti prima del drammatico volo di 15 metri dalla Terrazza del Pincio. Ad indagare sull’accaduto anche i Carabinieri di San Lorenzo in Lucina e i Militari di via in Selci.

Il caso è stato già protocollato come suicidio da parte degli Inquirenti: la salma del giovane 21enne è a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Leggi anche