Salento in tour, 2° tappa: la meravigliosa Costa Ionica

salento
Dune di Punta Prosciutto

Tour del Salento 2° tappa: Costa Ionica fra Riserve Naturali, spiagge di sabbia bianca e mare cristallino

project adv

Dopo aver visitato la Costa Adriatica nella 1° tappa del nostro Tour, ed essere giunti a Santa Maria di Leuca dove “il mare Ionio abbraccia quello Adriatico” , proseguiamo ora alla scoperta dell’incantevole Costa Ionica, fra spiagge paradisiache di sabbia bianca e mare cristallino, parchi naturali e riserve incontaminate.

Tour del Salento: Porto Selvaggio

Salento in tour: Costa Ionica

Oltre 100 km di costa sabbiosa, dalle acque limpide e cristalline, ci attende in questo tour da Leuca sino a Punta Prosciutto.

Spiagge di sabbia bianche con un’acqua bassa e così limpida da ricordare quella di una piscina, sono le caratteristiche della Costa Ionica; a differenza di quella Adriatica, principalmente di formazione rocciosa.

Iniziamo da Leuca verso oriente, dove troviamo chilometri di Litorale balneabile; una costa così bella che viene definita “le Maldive del Salento”, per la somiglianza del panorama.

Vi sono sia spiagge libere accessibili gratuitamente, che lidi balneari attrezzati. I prezzi sono abbordabili, almeno durante il nostro tour nel mese di Giugno, con offerte di 2 lettini+ombrellone e parcheggio a soli 10-15€; mentre i parcheggi hanno un costo di circa 3€ per l’intera giornata quelli privati, e 1€ ad ora o 4€ intera giornata le strisce blu.

Proseguiamo raggiungendo il Parco naturale regionale Isola di Sant’Andrea e litorale di Punta Pizzo,

Costa Ionica

 un’area protetta del litorale ionico salentino facente parte del Comune di Gallipoli (Lecce), che rappresenta uno dei principali polmoni verdi del Salento.

Si parcheggia l’auto presso una delle due aree parcheggio, del Lido Pizzo o del Lido Punta della Suina, e ci si addentra attraverso la vasta pineta, sino a raggiungere il mare.
E’ consigliabile andarci durante i giorni in cui il vento soffia leggero ed il mare è calmo, così da ammirare il fondale cristallino dai colori caraibici.
Per gli amanti dello snorkeling sarà una vera goduria immergersi nelle acque profonde, ed ammirare le varie specie animali che abitano le acque, e le tante calette e insenature nascoste.
Mentre per chi ama camminare, meravigliosa è la passeggiata di circa un’ora che conduce da Punto Pizzo sino a Punta della Suina, in un sentiero completamente naturale ed incontaminato.
Ci attende un’ altra sosta alla spiaggia Baia Verde, sul lungomare G. Galilelei di Gallipoli, per poi parcheggiare l’auto e accedere al centro storico, zona pedonale, attraverso il ponte che si innalza sul porto.
Spiaggia della Purità

Da non perdere una passeggiata per lo splendido borgo antico di Gallipoli, immersi fra arte e storia; una cena con la tipica puccia Salentina ed una visita alla spiaggia della Purità, adagiata sotto le mura della città vecchia.

Si riparte poi per il meraviglioso Parco Naturale di Porto Selvaggio, dove ci attende una meravigliosa spiaggia completamente incontaminata.

Per giungervi, si attraversa dapprima la strada di Santa Caterina, una strada caratterizzata dalla presenza di innumerevoli e maestose ville storiche, per poi parcheggiare l’auto ed addentrarsi a piedi nella vegetazione. Si accede alla spiaggia, caratterizzata da una sabbiosa zona centrale e annessa scogliera in ambo i lati, che è a dir poco mozzafiato, da una splendida pineta attrezzata dove si può riposare e fare pic-nic.

Dopo esserci incantati a Porto Selvaggio, proseguiamo verso un altro luogo meravigliosamente naturale: la Marina protetta di Porto Cesareo.

Delimitata da Punta Prosciutto a nord e da Torre Inserraglio a sud, questa riserva naturale è la terza più grande d’Italia, con i suoi oltre 16.ooo ettari di superficie marina tutelata.

Meravigliose le spiagge di Porto Cesareo e dintorni, caratterizzate da sabbia bianca ed un limpido basso fondale perfetto anche per i bambini più piccini.

Da Punta Prosciutto a Torre Lapillo si estende il litorale di “Lido degli Angeli”, caratterizzato da dune di sabbia chiara alte perfino 7 metri.

Non potranno sfuggire al vostro sguardo le magnifiche torri che caratterizzano tutta la Costiera Ionica, di cui tre di queste sono conosciute proprio come “le Torri di Porto Cesareo”, e sono: Torre Cesarea, Torre Lapillo e Torre Chianca.

Non mancano, ovviamente, tratti di costa con calette naturali e piccole spiaggette quasi desertiche.

Avvertenze: Vi consigliamo di non superare i limiti di velocità, e di scaricarvi una delle tante app, come ad es. TOM TOM, che vi avvisi ogni qual volta vi troviate in prossimità di un autovelox; ve ne sono infatti vari ai quali non potreste sfuggire.

Il Salento, un vero e proprio paradiso naturale nella nostra splendida penisola Italiana.

Dove Dormire:

La scelta perfetta per il vostro soggiorno è sicuramente Dimora San Vincenzo, a Gallipoli.

Situata in pieno centro storico, nel borgo antico di Gallipoli, la Dimora è circondata dalle bellezze storiche e turistiche della città, fra cui il castello e la cattedrale, che vi concederanno di vivere appieno il vero fascino del borgo antico.

Collocata in una posizione strategica per visitare entrambi i meravigliosi parchi naturali regionali, con le rispettive spiagge di Punta della suina a sud e Porto selvaggio a nord, rappresenta la scelta perfetta per godere di sole e mare durante il giorno, e della splendida cornice e fascino del centro antico di Gallipoli in serata.

Immersi fra arte e storia, potrete godere di piacevoli momenti presso la meravigliosa terrazza panoramica che offre un panorama a 360gradi sulla città antica di Gallipoli, gustando l’ottima ed abbondante colazione dolce/salata, o rilassandovi nell’area solarium.

La Dimora San Vincenzo gode di ben 6 camere matrimoniali, luminose e spaziose, e di 6 appartamenti familiari; tutti gli ambienti conservano lo stile originale dell’ antico Palazzo in cui sorgono, con caratteristiche volte a botte o stella che decorano il soffitto di ogni stanza e richiamano il fascino della città vecchia.

Inoltre, dista soli 300 mt dalla Spiaggia della Purità, adagiata sotto le mura della città vecchia, e 1 km dalla stazione ferroviaria di Gallipoli.

La Dimora si trova in pieno centro storico del borgo antico, all’interno delle mura del castello, in una zona esclusivamente pedonale; potrete parcheggiare l’auto prima di accedervi, presso il lungomare Marconi o il lungomare G. Galilei.

Da oltre 10 anni lo staff della Dimora San Vincenzo si prende cura dei suoi ospiti come fossero amici e membri di una grande famiglia.

Guarda la struttura: SitoWebFacebookprenota Clicca qui.

Se invece preferite soggiornare fuori dal centro città, potete soggiornare presso Masseria Nanni, antica masseria fortificata completamente immersa nella natura, circondata da una florida campagna coltivata a ulivi, aranci e colture di stagione, che dista soli 3,5 km dal centro di Gallipoli.

Continuate a seguirci per scoprire le prossime tappe dei nostri viaggie se anche voi amate viaggiare e volete condividere le vostre esperienze, i vostri racconti di viaggio, esporre dubbi, o semplicemente trovare l’ispirazione,  seguiteci alla pagina Facebook Animerranti e su Youtubee unitevi al nostro gruppo Anime in viaggio. 

Video del giorno