Sampdoria
immagine da Facebook Sampdoria

La Sampdoria beffa l’Udinese che era partita nettamente meglio. Al suo esordio con i blucerchiati Torregrossa è determinante

Sampdoria-Udinese è il match che si è giocato questa sera per il 18° turno di Serie A e che ha visto trionfare la Sampdoria per 2-1 in una partita che all’inizio sembrava indirizzata verso altri scenari.

Potrebbe interessarti:

Il primo tempo

Il primo tempo finisce in perfetta parità a Marassi tra Sampdoria e Udinese. La coppia Verre-Quagliarella in attacco non ingrana facilmente e la squadra di Ranieri rischia in un paio di occasioni di passare in svantaggio. L’Udinese infatti si rende pericolosa al 5′ con Lasagna, che però viene murato in uscita dall’intervento ottimo di Audero.

Al 29′ altra ghiotta occasione per l’Udinese con Mandragora, che tocca il pallone verso la rete da distanza ravvicinata ma Audero è bravissimo a respingere nonostante fosse già a terra sulla linea di porta. Ancora Udinese pericolosa al 41′ con De Paul che da fuori area lascia partire un destro a giro imprendibile, ma il pallone sbatte sulla traversa.

Il secondo tempo

Nella ripresa il match finalmente si sblocca con il goal di De Paul al 55′ che porta in vantaggio l’Udinese. Il trequartista argentino, dopo due conclusioni respinte da Colley e da Audero, ci riprova una terza volta trovando il gol del vantaggio friulano.

Dopo il goal subito Ranieri rivoluziona l’attacco ed inserisce anche Torregrossa, all’esordio con la Sampdoria. E sarà un cambio ben riuscito perché la Sampdoria prima al 67′ trova la rete del pareggio su calcio di rigore segnato da Candreva, poi all’81′ si porta in vantaggio proprio con un goal di Torregrossa. Cross perfetto dalla sinistra di Augello su cui il neo attaccante blucerchiato colpisce di testa e supera Musso: torsione perfetta dell’ex attaccante del Brescia.

La Sampdoria rimonta e batte 2-1 l’Udinese.

Letture Consigliate