San Francisco, devastante incendio al molo 45



san francisco incendio
immagine da pixabay

Brucia ancora in questi minuti l’imponente molo 45 di San Francisco, nel cuore dell’iconico Fisherman’s Wharf: la situazione

Pochi minuti fa, alle ore 4.17 locali, è stata diramata la notizia di un vasto incendio che, a San Francisco, ha distrutto almeno un quarto del molo 45, nel cuore dell’iconico Fisherman’s Wharf.

Mentre scriviamo, i pompieri stanno ancora domando l’incendio il quale è stato comunque contenuto: non ci dovrebbe essere dunque il rischio che si propaghi ulteriormente.

Al momento, non è possibile fare alcuna ipotesi sulle cause che abbiano portato le fiamme a divampare, anche se esso potrebbe essere partito da un magazzino che contiene attrezzature per la lavorazione del pesce. L’area di notte dovrebbe essere disabitata ma il timore di Jonathan Baxter, capo dei Vigili del Fuoco che si è espresso alla stampa intervenuta sul posto, è che qualche senza tetto possa essere entrato lì senza essere visto e ora essere morto.

Baxter ha anche dichiarato che i Vigili del Fuoco sono intervenuti con un battello antincendio per salvare una storica imbarcazione della Seconda Guerra Mondiale, la SS Jeremiah O’ Brien, ormeggiata lì vicino.

L’incendio ha fatto collassare il magazzino, portando al crollo di una parte del pier 45.

Il molo in questione è un’area ricca di attrazioni e chioschi dove è possibile assaggiare una delle famose zuppe di granchi tipiche di San Francisco; da non confondere con il molo 39, famoso invece per la presenza di una colonia di leoni marini.

Il Fisherman’s Wharf è un’area turistica molto famosa di San Francisco, per l’alta presenza di musei e ristoranti, e perchè da lì partono molti traghetti per l’isola di Alcatraz.

 

Leggi anche