San Lorenzo: la notte delle stelle è attesa tra l’11 e il 12 agosto

Prima Pagina San Lorenzo: la notte delle stelle è attesa tra l'11 e il...

La notte di San Lorenzo è alle porte. Una delle serate più attese dell’anno illuminerà il cielo con le sue stelle, tra l’11 e il 12 di agosto

Si verificherà tra l’11 e il 12 di agosto la notte di San Lorenzo. Attesa dagli innamorati che guarderanno le stelle abbracciati, ma anche dalle famiglie con genitori intenti a spiegare ai loro piccoli che cos’è una stella cadente.

- Advertisement -

Si tratta di una delle notti più suggestive dell’anno, in cui è possibile vedere con buona probabilità non solo una maggior concentrazione di stelle, ma anche altri fenomeni astrali interessanti. Tra l’11 e il 12 agosto agosto infatti, si toccherà il picco dello sciame delle Perseidi.

Le Perseidi sono anche definite come “le lacrime” di San Lorenzo, perché le scie sembrano irradiare dall’omonima costellazione. “Perseo è visibile in questo periodo nella seconda parte della notte, ideale quindi per l’osservazione”, spiega l’astrofisico Gianluca Masi, dunque quest’anno San Lorenzo arriverà puntuale.

Che cos’è lo sciame delle Perseidi

- Advertisement -

Lo sciame delle Perseidi è originato dalla cometa Swift-Tuttle, scoperta nel 1862 (il cui ultimo passaggio risale al 92′). Si deve all’astronomo Giovanni Virginio Schiaparelli la  connessione tra le meteore e la cometa, scoperta nel XIX secolo.

Il fenomeno si verifica quando la Terra si “tuffa” nella nube di polveri seminata dalla cometa nel proprio percorso attorno al Sole. “Questi grani di polvere penetrando a gran velocità nell’atmosfera terrestre, bruciano per attrito, lasciando così nel cielo la caratteristica scia”spiega Masi.

Come vedere lo spettacolo

Il Virtual Telescope Project, dalle 24:00, trasmetterà in diretta web lo spettacolo delle stelle cadenti, che sarà possibile seguire sul canale Scienza e Tecnica dell’Ansa. Secondo lo studioso sarà inoltre possibile “contare fino a 100 meteore l’ora”.

- Advertisement -

Per scovare le meteore di San Lorenzo, bisognerà però guardare il cielo da un luogo buio nella seconda metà della notte. Diverso è per le stelle cadenti, le cui scie luminose potranno essere colte anche ad occhio nudo.

Le previsioni meteo di San Lorenzo

Tutto sembra assicurare nel corso della notte di San Lorenzo una perfetta visibilità, anche il meteo infatti promette un cielo sgombro da addensamenti nuvolosi. Non sarà d’intralcio nemmeno la luna, nonostante l’11 agosto verrà a trovarsi nell’ultimo quarto. Agli osservatori, ai curiosi e ai romantici, non resterà che esprimere un desiderio e sperare che si avveri.

 

- Advertisement -

Covid-19

Italia
50,630
Totale di casi attivi
Updated on 30 September 2020 - 04:32 04:32