trenitalia

E’ stato indetto per il giorno 29 gennaio uno sciopero nazionale per tutte le categorie e i settori lavorativi, pubblici, privati e cooperativi, tra di loro sono presenti anche Italo ed il personale del gruppo Ferrovie dello Stato

Venerdì 29 gennaio dai sindacati Si Cobas e Slai Cobas è stato indetto uno sciopero nazionale per tutte le categorie e i settori lavorativi, pubblici, privati e cooperativi, tra questi c’è anche il personale del gruppo Ferrovie dello Stato, esclusa Trenitalia Emilia-Romagna, e Italo, oltre ai dipendenti della logistica, dei trasporti, i corrieri e il personale scolastico.

Potrebbe interessarti:

Sciopero Treni Regionali

Lo sciopero prenderà il via alla mezzanotte del 29 gennaio e si concluderà alle ore 21:00. Durante tutta la durata dell’agitazione alcuni convogli potranno subire modifiche o cancellazioni. Restano comunque assicurati i treni a lunga percorrenza e le corse nella fascia oraria di garanzia, dalle ore 6 alle 9 e dalle ore 18 alle 21. L’agitazione sindacale potrà comportare modifiche al servizio anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione.

Nelle giornate di sciopero Trenitalia assicura servizi minimi di trasporto, riportati di seguito, predisposti a seguito di accordi con le Organizzazioni sindacali, ritenuti idonei dalla Commissione di Garanzia per l’attuazione della Legge 146/1990.

Poiché in corso di sciopero si potrebbero verificare variazioni non preventivabili (es.: modifica di itinerario per i treni a lunga percorrenza), è importante prestare la massima attenzione ai comunicati diffusi nelle stazioni e dagli organi d’informazione.

I treni che si trovano in viaggio a sciopero iniziato arrivano comunque alla destinazione finale se è raggiungibile entro un’ora dall’inizio dell’agitazione sindacale; trascorso tale periodo, i treni possono fermarsi in stazioni precedenti la destinazione finale.

Nel trasporto regionale sono stati istituiti i servizi essenziali nelle fasce orarie di maggiore frequentazione (dalle ore 06.00 alle ore 09.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00 dei giorni feriali). Consulta l’elenco dei treni garantiti nella regione che ti interessa.

Letture Consigliate