Serie A, si riprende: ecco il punto sulla lotta salvezza



serie a
Foto: Facebook Torino FC

Insieme alla lotta scudetto, riprende anche la lotta per non retrocedere in Serie B. Sei squadre in 5 punti, per Spal e Brescia invece sarà difficile risalire

La ripresa della Serie A si avvicina, dopo le tante discussioni si è arrivati finalmente a una data ufficiale: il 20 giugno. Oltre alla lotta al vertice per lo scudetto, si combatte anche nelle zone basse la lotta salvezza che si prospetta essere molto vivace. Se Spal e Brescia sembrano ormai spacciate, le altre 6 squadre se la giocheranno fino alla fine. Fiorentina, Udinese, Torino, Sampdoria, Genoa e Lecce sono racchiuse in 5 punti. 

La Fiorentina si trova a quota 30 punti al 13esimo posto e deve affrontare ancora Lazio, Inter e Roma. Per quanto riguarda i possibili scontri diretti, i viola hanno in calendario le sfide contro le ultime tre della classe ovvero Lecce, SPAL e Brescia. Tutto sommato per la squadra di Iachini non ci dovrebbero essere molti problemi per raggiungere la salvezza in tranquillità.

Per l’Udinese che si trova a quota 28 punti, la situazione è tutt’altro che agevole. Oltre agli scontri diretti con il Torino (-1) , la Sampdoria (-2) e il Lecce, deve affrontare ancora Atalanta, Roma, Lazio, Napoli e Juventus. I friulani saranno chiamati ad un mese di fuoco per evitare la retrocessione.

Il Torino, 27 punti in classifica, invece dovrà vedersela ancora con Juventus, Lazio e Inter. Ma anche tre decisivi scontri diretti contro Genoa, Fiorentina e Udinese. Granata che però perdono pezzi: oggi in allenamento Baselli si è infortunato ai legamenti, ora Longo ha gli uomini contati a centrocampo e questo complica molto la lotta per rimanere in Serie A.

Le due genovesi, Sampdoria e Genoa si ritrovano separate da un punto. Oltre al match di ritorno del derby della Lanterna che potrebbe essere decisivo, le due squadre affronteranno calendari di diversa difficoltà. Per i blucerchiati pesano le sfide contro Inter, Roma, Atalanta, Juve e Milan. Per i rossoblu invece percorso meno ostico: dovranno affrontare ancora  “solo” Inter , Juventus ed il Napoli.

Il Lecce, terzultimo a 25 punti, dovrà giocarsi tutte le sue carte per rimanere in Serie A. In calendario sfide decisive per la lotta salvezza contro Genoa, Sampdoria e Udinese. Mentre fra le big dovrà vedersela contro Lazio e Juventus. Per quanto riguarda invece SPAL e Brescia rispettivamente a 18 e 16 punti, il discorso cambia. Il distacco dal Lecce terzultimo è notevole e difficilmente sarà recuperabile. Per la SPAL soprattutto, che dovrà affrontare Napoli, Inter, Milan e Roma.

 

 

 

 

 

Leggi anche