Tanti gol e risultati a sorpresa in questo 15′ turno di Serie B: ecco i verdetti del pomeriggio di torneo cadetto. In serata spazio a Brescia-Empoli e Cremonese-Monza

Nel weekend natalizio c’è la Serie B a tenere compagnia agli appassionati di calcio. 15° giornata che regala risultati sorprendenti e conferma la Salernitana come capolista dopo la vittoria esterna contro il Venezia.

Potrebbe interessarti:

REGGIANA-REGGINA 0-1

Si apre a Reggio Emilia la domenica di Serie B ma sono gli ospiti a ottenere a sorpresa bottino pieno: la decide il subentrante Bellomo all’ultimo minuto, bravo a ribattere in rete dopo aver colpito il palo.

Seconda vittoria in campionato per gli amaranto che tornano a respirare dopo un’inizio di stagione complicato.

ASCOLI-SPAL 2-0

E’ ancora una punizione di Sabiri ad aprire il match: quarto gol da calcio da fermo per il giocatore marocchino e vantaggio a sorpresa per la squadra del nuovo tecnico Andrea Sottil. Al 75′ è ancora Sabiri a trovare il gol del raddoppio su assist al bacio di Bajic.

Opportunità mancata per Pasquale Marino e la sua Spal che non disputa la sua miglior partita e manca l’aggancio al secondo posto.

FROSINONE-PORDENONE 1-1

Il Frosinone di Alessandro Nesta compie un autentico miracolo agguantando a pochi minuti dalla fine un pareggio insperato. I ciociari si presentano alla sfida con il Pordenone, infatti, con 14 indisponibili per Covid e 3 soli uomini in panchina.

Bravi a restare in partita fino alla fine e rispondere al vantaggio del solito Diaw con il pareggio di Parzyszek all’84′, reattivo a infilare Perisan dopo una prima respinta.

LECCE-VICENZA 2-1

Dopo due sconfitte consecutive torna alla vittoria il Lecce e lo fa recuperando in 3 minuti lo svantaggio maturato nel primo tempo grazie al gol di Marotta.

Mancosu prima e il giovanissimo Pablo Rodriguez poi ribaltano le sorti della sfida e mandano i salentini al quarto posto in classifica.

COSENZA-PISA 1-1

Partita sfortunata per i toscani che nel corso del match riescono a colpire tre legni, il primo con Vido direttamente su calcio di rigore e gli altri 2 con Simone Palombi.

Gol sbagliato, gol subito e sono i calabresi a passare in vantaggio al 43′ con Bahlouli.

Non basta, però, agli uomini di Occhiuzzi per suggellare la vittoria perchè al 78′ Gucher incorna sullo splendido assist di Soddimo e pareggia i conti.

VIRTUS ENTELLA-PESCARA 3-0

La Virtus Entella torna alla vittoria in Serie B dopo quasi 5 mesi e lo fa schiantando per 3 a 0 il Pescara.

Dopo 6 sconfitte di fila Schenetti e De Luca regalano il successo ai biancoblu e portano a 8 punti in classifica l’ultima della classe.

Da segnalare l’incredibile rovesciata di Cassio Cardoselli che al 95′ chiude i conti con il tris finale in acrobazia.

VENEZIA-SALERNITANA 1-2

Continua lo straordinario cammino in vetta alla classifica per la Salernitana di Fabrizio Castori: contro una squadra dalla forte impronta tecnica, il cinismo e la “garra” dei granata hanno la meglio.

Il mattatore di giornata è André Anderson che con una doppietta nel primo tempo indirizza il match. Il gol allo scadere di Crnigoj riaccende le speranze dei lagunari ma il Venezia non riesce a recuperare la partita.

BRESCIA-EMPOLI 1-3

Prova di forza degli uomini di Dionisi al Rigamonti: 3 a 1 al Brescia e meno uno dalla Salernitana capolista.

Haas, La Mantia e Mancuso firmano una partita mai in discussione e che nemmeno il penalty di Torregrossa e riuscita a far scivolare dalle mani empolesi.

CREMONESE-MONZA 0-2

Continua la risalita del Monza dopo un inizio di campionato al di sotto delle aspettative: 2 a 0 sul campo della Cremonese e terzo posto raggiunto insieme a Spal e Cittadella.

Di Barillà e Frattesi le reti del derby lombardo: quarta vittoria nelle ultime cinque partite per gli uomini di Brocchi.

Letture Consigliate