“Si Accettano Miracoli”: al cinema dal 1/1/2015



si-accettano-miracoli

“Si Accettano Miracoli” il nuovo film del regista e attore Alessandro Siani uscirà nelle sale cinematografiche dal 1 gennaio 2015

Si intitola “Si Accettano Miracoli” il nuovo film di Alessandro Siani, noto attore e da qualche anno anche  regista napoletano che ha diretto il film “Il principe abusivo” uscito nelle sale nel febbraio 2013.

Quest’ultimo è collocato nella classifica dei maggiori incassi italiani del 2013 con circa 15 milioni di euro. Un dato strabiliante per una commedia che ha aperto le porte della regia al comico Siani. Dunque, numeri straordinari questi che senza dubbio l’attore-regista vorrà ripetere, se non superare, grazie alla nuova pellicola “Si Accettano Miracoli”, in uscita nelle sale il 1 gennaio 2015, ovvero il giorno di Capodanno. 

Immancabile cast d’eccezione, formato da famosi e talentuosi attori ed attrici del cinema e della televisione italiana, come l’attore comico Fabio De Luigi, nelle vesti di un simpatico prete, Ana Caterina Morariu, conosciuta per il ruolo della Dott. ssa Lara Colombo nella fiction di Canale 5 ” Squadra Antimafia” e ancora Serena Autieri, nelle vesti della sorella del protagonista Siani.

Si accettano miracoli
La locandina del film

Tra gli altri attori importanti, Giovanni Esposito,Maria Del Monte, Giacomo Rizzo e  Salvatore Misticone, meglio conosciuto come Scapece, famoso per aver già lavorato al fianco di Siani nei film Benvenuti al Sud Benvenuti al Nord. Al momento resta ancora ignota la trama del film in quanto bisognerà attendere l’uscita del Trailer che si  prospetta prossima.

Stando a fonti attendibili, la vicenda sarebbe ambientata in una cittadina tranquilla di provincia del Sud Italia. Durante un’intervista recente, il regista napoletano ha dichiarato: “L’unica cosa certa è che non sarà una commedia volgare.

Si Accettano Miracoli è frutto del lavoro di Alessandro Siani e Gianluca Ansanelli, con la collaborazione di  Fabio Bonifacci. Le riprese hanno visto protagoniste diverse zone della Campania, a cominciare dal comune dell’entroterra beneventano, ovvero Sant’Agata De’ Goti, set ricco di comparse della cittadina, ma anche  accorse da paesi limitrofi e città come Napoli e Caserta. Altre riprese sono state effettuate in Costiera Amalfitana e precisamente nei comuni di Amalfi, Atrani, Furore Scala. La pellicola è prodotta da Cattleya Rai Cinema, distribuita da 01Distribution.

Leggi anche