Spotify crolla in Borsa: delude la crescita per il futuro

Prima Pagina Spotify crolla in Borsa: delude la crescita per il futuro

La più famosa app per lo streaming musicale non stima numeri ottimistici per il futuro. Spotify dovrà fare i conti con la concorrenza crescente di Amazon ed Apple

Tempi duri per Spotify. Il colosso dello streaming musicale, dopo il buon debutto a Wall Street, delude gli investitori e perde quasi dieci punti percentuali nel giorno della pubblicazione del primo trimestre.

- Advertisement -

La colpa è da tributare alle contrattazioni after hours di mercoledì sera. Per alcuni, la causa è un contraccolpo dovuto al riassestamento, dopo aver raggiunto il 29% nell’ultimo mese. Ma l’azienda ha perso di colpo 169 milioni di €. Inutile dire che gli analisti aspettavano una perdita più contenuta.

Le brutte notizie, però, non finiscono qui. Infatti, un’ulteriore delusione è data dalle stime per il secondo trimestre, che dovrebbe chiudersi con ricavi per 1,1-1,3 miliardi di euro, contro gli 1,29 miliardi previsti dal mercato. Deludenti anche le previsioni di utenti che usufruiscono del servizio a pagamento: 79-83 milioni, contro 82,1 milioni previsti dagli analisti.

- Advertisement -

A dare un’ulteriore colpo a Spotify, poi, è la pressione e la crescita dei concorrenti Amazon e Apple. Insomma, si prospettano tempi duri per il colosso dello streaming musicale.

- Advertisement -
Avatar
Antonio Jr. Orrico
Studente al terzo anno di Scienze della Comunicazione, con una passione innata per il giornalismo, per la scrittura, per la lettura e per la musica.

Covid-19

Italia
186,002
Totale di casi attivi
Updated on 24 October 2020 - 10:39 10:39