Stephen Hawking nello Spazio con Virgin Galactic

hawking

Il sogno di una vita si realizzerà per il fisico britannico grazie ad un’offerta di Richard Branson. Hawking andrà nello Spazio con Virgin Galactic

project adv

Una vita trascorsa a studiare l’Universo e le sue meraviglie: nessun regalo avrebbe potuto essere più prezioso per Stephen Hawking quanto quello che arriva direttamente dall’azienda aerospaziale Virgin Galactic. La proposta è quella di farlo salire a bordo dello SpaceShip Two e consentirgli un viaggio suborbitale.

Un’offerta accolta senza indugio dal fisico britannico, che vede così realizzarsi il sogno di un’intera vita grazie al magnate Richard Brenson: “Il professor Stephen Hawking è una delle persone che ammiro di più al mondo, un genio indiscusso che ha aperto gli occhi alle meraviglie dell’Universo. È l’unica persona a cui ho dato un biglietto gratuito“.

Il cosmologo ha studiato lo Spazio in tutte le sue dimensioni e spiegato a milioni di lettori la fisica dei buchi neri. Per comprendere quanto sia stato influente per il mondo scientifico, basti pensare alle sue teorie sulla radiazione, sulla termodinamica dei buchi neri e sull’inflazione cosmica. Un’eccellenza nel campo, una mente brillante che non si è mai arrestata nonostante le difficoltà portate dalla sclerosi laterale amiotrofica che lo affligge dall’età di vent’anni.

L’evento rappresenta un caso unico anche perché si tratterebbe del primo uomo affetto da SLA a viaggiare nello Spazio. A preoccupare sono dunque anche i rischi in cui si potrebbe incorrere poiché le missioni spaziali non sono esenti da pericoli soprattutto per un uomo costretto sulla sedia a rotelle. Nonostante queste difficoltà Hawking non è nuovo a imprese di questo genere: già nel 2007, infatti, aveva provato l’effetto della gravità zero volando su un Boeing 727-200 modificato per il volo parabolico dalla Zero Gravity Corporation.

 

Video del giorno