Stuck, il blocco emotivo generazionale

Prima PaginaStuck, il blocco emotivo generazionale

Stuck porta la firma del regista Ivan Silvestrini, conosciuto anche per altre opere tra cui alcuni documentari per Repubblica Tv e un film cinematografico dal titolo Come non detto

[ads1]

Stuck, The Chronicles of David Rea rappresenta una produzione di ottima fattura, ben curata: una fotografia limata e precisa e il montaggio veloce, la rendono elegante e moderna. Risulta notevole anche la scelta di girare tutto in inglese; mossa più che azzeccata se si pensa alla spendibilità del prodotto.

stuck
Stuck – Il regista Silvetrini

Il primo episodio, preceduto da un prologo, ha totalizzato oltre 25.000 contatti in circa due settimane. La sorpresa maggiore è stata scoprire che più della metà delle views (65,9%) proviene dagli Stati Uniti, a fronte del 31,3% dell’Italia. Stuck è arrivata in finale sia al Los Angeles Web Series Festival, sia al HollyWeb Web Series Festival di Hollywood nel 2013.

Secondo alcune dichiarazioni del creatore, Ivan Silvestrini, Stuck strizza l’occhio a: Dottor House, per il cinico umorismo, In Treatment e Californication. Ma vi sono anche altre serie preferite dall’autore: Six Feet Under; Homeland; Mad Men; Borgen; Breaking Bad; 24; Entourage; The IT Crowd; The Thick of It.

stuck

Il cast di Stuck, a differenza della maggior parte delle altre serie web, è composto da attori professionisti: Riccardo Sardonè (Incantesimo, Scusa ma ti chiamo amore, Asfalto Rosso); Ivana Lotito (Terra ribelle, Cado dalle nubi, Ultimo 4, Hotel Meina); Vincenzo Alfieri, salernitano, (Ex, Il generale dei briganti, La vita che corre, Titanic blood and steel); Valentina Izumi (Questa notte è ancora nostra, La notte del mio primo amore, La città nel cielo, Giallo); Gaia Scodellaro (Cugino e Cugino); Stefano Masciolini ( R.I.S. 5, Don Matteo 6, Tutti pazzi per amore 2, I liceali 3); Mark Lawrence (Band of Brothers).

Stuck – The Chronicles of David Rea è stata girata per nove mesi durante i weekend. Il regista ha voluto che nella serie non si sentisse mai il “vorrei ma non posso” pur non avendo davvero mezzi o grandi budget. Per girarla si è usata una Canon 60d con un obiettivo Nikon anni ‘70.

Stuck nasce dall’incontro di Silvestrini con Riccardo Sardonè e dalla voglia di lavorare sul web. La serie presenta un aspetto “pedagogico”, parla della situazione di immobilità che la generazione del regista (e non solo) attraversa in questo periodo di cambiamento economico, storico e sociale. Persone “bloccate” sotto ogni fronte, anche emotivo.

stuck

Da questa riflessione si plasma la figura di David Rea, esperto di blocchi esistenziali, emotional trainer, il quale risolve il blocco dei pazienti che riceve. È proprio questa situazione di stallo in realtà a divenire il tema principale, il “protagonista” di tutte e dieci le puntate. Scopriremo, nel corso della serie, che nemmeno il nostro prodigioso, egocentrico e scorbutico, professionista delle emozioni di scuola housoniana ne è immune.

L’autore della serie afferma che nel personaggio di David Rea ci sia un po’ di Christian Troy (Nip/Tuck) e l’uso della lingua inglese bene si presta allo humor british, caustico e sadico proprio del carattere dell’emotional trainer il quale accompagna tutta la serie. Nella puntata Reproduction Is Something Seriuos, infatti, risponde alla sua assistente Emma:

Thank you Emma, now get the fuck out

Ma il nostro protagonista non si fa mancare anche alcune “perle” di saggezza. Nella puntata Sex does not Exist, David dice al suo partner Vince, il quale vorrebbe uscire con Emma:

Date means fuck and fuck means affection

Oppure in Reproduction Is Something Seriuos, parlando con Roberto:

Meglio soffrire prima e intensamente, che essere infelici per il resto della vita

Prodotta in Italia nel 2012, Stuck è una webserie dal genere drama. È composta da una sola stagione divisa in dieci puntate, tutte recitate rigorosamente in lingua Inglese.

La creazione di questa serie per il web è opera di una sola persona che ha curato regia, soggetto e sceneggiatura: Ivan Silvestrini.

 

Interpreti e Personaggi: Riccardo Sardonè/David Rea. Ivana Lotito/Emma Diaz. Gaia Scodellaro/Lisa Durren. Valentina Izumi/Ramona Wallis. Vincenzo Alfieri/Vince Ciuffo. Mark Lawrence/Joseph Shaw.

Le puntate (Per guardare Stuck – The Chronicles of David Rea qui). 

0 – Prologue: “Where did you get stuck?”, dove ti sei bloccato? È la frase di rito che David, emotional trainer, rivolge sempre ai suoi pazienti.

stuck

1 – The Observer Effect: Davide Rae incontra Lisa a cena. I due si vedono per aiutarsi nel controllare il bisogno di manipolare le persone. Durante la cena David racconta la sua giornata, parla dell’incontro con Emma, quest’ultima si è recata presso lo studio David per parlare del suo blocco, dopo che il suo fidanzato le ha chiesto di sposarlo. Nel mezzo della seduta i due fanno sesso e il fidanzato di Emma, il quale aspetta fuori dallo studio, sente ansimare e va via. Emma è ora senza fidanzato e senza lavoro (il suo ragazzo è anche il suo datore di lavoro), così David decide di assumerla come propria segretaria personale scalzando Ramona, la donna che fino a quel momento ricopriva il suddetto ruolo, che si scopre essere la moglie del gemello gay di David.

2 – Sex does not Exist: È il primo giorno di lavoro per Emma. In ufficio arriva Vince Ciuffo, l’avvocato, nonché socio, di David. Quest’ultimo raccomanda all’amico di non entrare troppo in confidenza con Emma. Richard è il paziente del giorno, un ragazzo il quale crede che l’amore non esista (oltre a quello autoindotto, ovviamente). David cerca allora di fargli cambiare idea e gli propone di uscire nel parco con Emma per fare un po’ di “pratica”. Emma è allibita dalla proposta, ma si sente attratta da David e di conseguenza accetta. Il ragazzo è timido, ma non ci mette molto a scaldarsi e a saltare, letteralmente, addosso a Emma. Provvidenziale risulta l’intervento di David, il quale osservava dietro le linee, con una balestra scocca un dardo soporifero che addormenta il ragazzo. David si complimenta con Emma, le dice di aver superato la prova e, nel momento in cui Emma sta per dichiarare i propri sentimenti a David, quest’ultimo le serba la stessa sorte del ragazzo e la addormenta.

3 – Reproduction Is Something Seriuos: David si risveglia nel letto di Lisa, preoccupato le chiede se hanno fatto sesso. Lisa gli risponde che avrebbe voluto, ma non è successo niente. Un nuovo paziente, Roberto, si presenta allo studio. Si è bloccato quando la moglie gli ha chiesto di avere un figlio. Secondo David non è la paura di essere padre che lo blocca, ma semplicemente il fatto di non essere sicuro della propria donna, gli consiglia così di lasciarla. Vince rivela i piani di Ramona al suo socio. Ramona, infatti, dopo essere stata messa da parte, decide di voler essere fecondata da David in modo tale da avere un ricordo del defunto fratello, tutto nel modo più naturale possibile (ovvero senza provette e inseminazioni). Nel frattempo si vede Roberto che telefona alla ragazza per lasciarla e, dopo averlo fatto, appare molto affranto.

stuck

4 – Electra Complex Party: Vince e Emma accompagnano David a casa di Ramona, l’emotional trainer è convinto di poter gestire la situazione. Ramona nel frattempo ha preparato la cena e ha drogato il cibo con dell’acido, per essere sicura di raggiungere il proprio scopo. I due vanno a letto. Vince e Emma decidono di salire in casa e, mentre aspettano che l’amplesso sia finito, mangiano qualcosa e così inconsapevolmente assumono anch’essi l’acido. Una volta usciti dalla camera da letto, sotto l’effetto dell’acido, Ramona si scontra con Emma. I tre amici restano in auto a smaltire la droga e la cognata dell’emotional trainer rimane a bocca asciutta, senza ottenere ciò che vuole.

stuck

5 – To Defend the Weak: Il paziente del giorno è Joseph, ovvero l’ex fidanzato di Emma, il quale è in cerca della sua ragazza. Dopo aver parlato con David capisce che Emma non si trova lì e la va a cercare dall’avvocato. Allo studio sopraggiunge Ramona, la quale sembra sempre più intenzionata, e disperata, a ottenere ciò che vuole. Vince ed Emma invece sono in spiaggia, per cercare di sfuggire a Joseph, ma presto sia questi che Ramona e David raggiungono i due al mare. Emma si trova a dover scegliere tra David e il suo gruppo o il suo ex fidanzato Joseph.

6 – Men don’t Change: La paziente del giorno è Lisa la quale, giunta con la scusa dell’amante sposato, costringe David (manipolandolo) a fare sesso con lei. Le sequenze sono alternate dai flashback della spiaggia. Joseph in un primo momento sembra avere la meglio su Emma, la quale decide, in fine, di lasciarlo.

7 – Countdown to Extinction: Il paziente del giorno è Luke, amante dei Megadeth e della musica metal anni Novanta. Luke non sa perché si trova lì, è stato portato dalla madre. Dopo aver ascoltato il paziente, e aver scoperto la causa dei suoi problemi nella madre, David corre a casa di Vince per convincere Emma a tornare indietro. Anche se lavora tutto il giorno con le parole David, quando deve parlare dei suoi sentimenti non è un fenomeno, nonostante tutto però riesce a convincere Emma ad andare via con lui.

stuck

8 – The Annunciation: Ramona cerca di fare i conti con la propria età biologica, è bella ma si sente vecchia e crede che l’unico modo per arrestare il suo senso di smarrimento sia quello di avere un figlio da David. Nel frattempo Rea con la complicità di Lisa (la quale crede che l’amico stia giungendo a un punto di non ritorno) attraverso una videoconferenza di mette in contatto con il Gran Consiglio. Questi suggeriscono a David di mettere in pratica lo STEP 9 e di tenere un discorso in pubblico. David prima di fare ciò ha bisogno di parlare con una persona.

9 – STEP 9: David e Lisa sono in un parrucchiere per donne. David parla con un uomo muto, gli chiede di andare nel suo studio con lui, dove lo aspettano anche Emma, Ramona, Vince, Luke. Una volta che tutti sono nello studio si scopre che l’uomo misterioso non è altri che il partner del fratello gay di David, Markus, con il quale Ramona ha un alterco. David inizia a scusarsi con tutti, ma la rivelazione più sorprendente che David fa è che non esiste nessun gemello gay: David è stato con Markus; David è il marito di Ramona.

10 – Learning to Dance: David in realtà si chiama William e a un certo punto della sua vita si è sentito “stucked”, bloccato. È allora che tutto è cominciato, con la consapevolezza di Ramona, la quale, per amore, ha sopportato tutto. Così William per paura ha creato una vita parallela basata sul personaggio di David. Dopo il discorso ognuno prende la sua strada, Ramona sa che ormai William non c’è più, al suo posto c’è David e presa da un attimo di debolezza finisce a letto con Vince. David rincorre Emma, la quale fa ritorno verso casa, e finalmente trova le parole per parlarle con il cuore.

[ads2]

Covid-19

Italia
58,752
Totale di casi attivi
Updated on 23 July 2021 - 20:49 20:49