Susanna Tamaro si ritira a vita privata. La causa: la sindrome di Asperger



Susanna Tamaro, Asperger
Foto da Youtube

Per il suo 62esimo compleanno arriva l’annuncio: “Mi ritiro a vita privata perché ho l’Asperger”. Susanna Tamaro lascia la vita pubblica

Susanna Tamaro, nota scrittrice italiana annuncia il suo ritiro a vita privata.

Più di trenta libri, di cui alcuni dedicati ai bambini e una vita all’insegna dell’arte e della cultura, Susanna Tamaro non può più partecipare alla vita pubblica. La causa? E’ proprio lei a raccontare di aver scoperto di avere la “Sindrome di Asperger”.

La sindrome di Asperger è un disturbo pervasivo dello sviluppo che riguarda i disturbi dello spettro dell’autismo. Non comporta ritardi nell’acquisizione linguistica, ne alcuna disabilità intellettiva. La si potrebbe definire una forma molto lieve di autismo che non comporta particolari problematiche.

Per la scrittrice Tamaro però, la cosa non è così superficiale ed è per questo che decide di ritirarsi a vita privata, allontanandosi dalla vita mondana “stressante e piena di impegni”. Così potrà dedicarsi interamente alla scrittura e a se stessa. In particolar modo alla sua vita privata: compiuti proprio ieri 62 anni, Susanna Tamaro vive con la compagna, la sceneggiatrice Roberta Mazzoni, a Orvieto.

Tra le maggiori opere scritte fino ad oggi, ricordiamo: “La testa fra le nuvole“, “Per voce sola”, “Ogni angelo è tremendo” e l’ultimo libro pubblicato che risale proprio a quest’anno e che si intitola “Alzare lo sguardo”. Intanto vanta numerosi premi e le collaborazioni con le case editrici Rizzoli e Bompiani.

Leggi anche