#svegliatitalia, anche Roma si mobilita per i diritti civili

Prima Pagina#svegliatitalia, anche Roma si mobilita per i diritti civili

Avrà il via oggi alle ore 15:00 davanti al Pantheon il #svegliatitalia, quella che è stata definita come “La più imponente manifestazione per i diritti delle persone LGBT mai organizzata in Italia

[ads1]Così, dopo l’adesione di circa 100 città italiane e non all’iniziativa, anche a Roma si riuniranno le associazioni gay, lesbiche e trans per la difesa dei diritti delle coppie omosessuali e per il riconoscimento dello Step Child Adoption e della reciproca assistenza in caso di malattia.

A lanciare l’iniziativa, in vista della discussione del decreto Cirinnà al Senato, sono state le associazioni Arcilesbiche, Arcigay, Agedo, Famiglia Arcobaleno, Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli ma anche Amnesty International, sindacati, imprese e privati che sono pronti a mobilitarsi e che vedono la discussione della legge come un trampolino li lancio verso il traguardo dell’uguaglianza. La mobilitazione per la difesa dei diritti omosessuali continuerà con un presidio permanente a Piazza delle Cinque Lune dal 26 Gennaio alle 16:00 al 28 Gennaio, giorno in cui avverrà la discussione del decreto, alle 14:00.

Il decreto ha comunque suscitato polemiche e discussioni tanto che gli oppositori sono pronti a far sentire la propria voce durante il Family Day organizzato il 30 Gennaio a Piazza San Giovanni a Roma. [ads2]

Redazione ZONhttps://zon.it
I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

Covid-19

Italia
66,257
Totale di casi attivi
Updated on 26 July 2021 - 02:53 02:53