Brennero TAV

Il Ministro per le Infrastrutture e i Trasporti ha affermato oggi che la decisione sulla Tav sarà presa entro massimo due settimane

La Tav è da settimane al centro del dibattito e delle divisioni del governo. Il Movimento Cinque Stelle, infatti, è da sempre contrario all’opera, mentre la Lega e il suo leader Matteo Salvini sono tradizionalmente favorevoli; nelle ultima settimane, tuttavia, la loro posizione appare più sfumata. Nelle scorse settimane, l’analisi costi-benefici commissionata dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli, che aveva fatto ipotizzare un No definitivo all’opera, aveva fatto discutere, anche a causa del fatto che molte personalità coinvolte sono notoriamente contrarie.

Potrebbe interessarti:

Non è ancora giunta, dunque, una decisione finale da parte della maggioranza sulla questione. Nel contempo, si polarizzano le posizioni dei contrari e dei favorevoli alla linea di alta velocità Torino-Lione. Proprio a Torino, del resto, la materia sta diventando terreno di scontro politico.

Intervistato oggi su Radio24, il Ministro Toninelli ha affermato: “tempo due settimane al massimo decideremo, come abbiamo deciso sempre nella maggioranza. In Radio Toninello è anche tornato sulle polemiche seguite all’analisi costi-benefici, affermando come questa sia “di natura scientifica e i dati io non li posso confutare”. L’analisi, quindi, a detta del Ministro, “non rappresenta una valutazione politica“, e “la politica viene dopo, e dopo aver visitato le strade groviera che ci sono in Italia, gli 8 miliardi e 100 del Tav preferirei usarli per mettere in sicurezza l’esistente”.

 

Letture Consigliate