conte, decreto ristoro DPCM Lombardia
Immagine da YT Palazzo Chigi

Gelo tra il Movimento 5 stelle dopo la decisione su Autostrade annunciata ieri dal premier Conte. “Non è una vittoria” annunciano i grillini

Dopo una lunga nottata di discussione a Palazzo Chigi i vertici dell’esecutivo sono giunti ad una conclusione finale per la questione Autostrade, il Presidente de Consiglio Giuseppe Conte infatti ha annunciato l’uscita graduale dei Benetton e l’ingresso di Cassa Depositi e Prestiti in Autostrade al 51%. Dunque la revoca di cui si è a lungo parlato non è stata approvata.

Il gelo cala in aula dopo le parole di Dario Franceschini, che ha così commentato la decisione di Conte :“Presidente, ti va dato atto che tenendo una posizione ferma hai portato a casa una vittoria per tutti”. Il commento del ministro è stato un vero e proprio colpo basso per il Movimento 5 stelle. Pochi secondo dopo infatti è arrivata la risposta di Luigi di Maio. “Scusa, ma per noi non è una vittoria. Otteniamo un risultato importante, ma sembrerà un arretramento, ha dichiarato il ministro degli esteri in merito alla decisione del premier Conte.

Il Movimento 5 stelle si dichiara deluso dalla decisione del premier Conte. I grillini infatti hanno sempre spinto per la revoca di Autostrade ai Benetton. Solo due giorni fa il governo ha sostenuto pubblicamente la revoca. Io non ne parlavo da un po’, a dire il vero, ma voci autorevoli si sono espresse a favore. Abbiamo alzato l’asticella, poi la tiriamo giù”. Ha sottolineato il ministro degli esteri.