The OA cancellata da Netflix dopo due stagioni



The OA seconda stagione su Netflix
Immagine dal trailer Netflix di the OA

Netflix ha deciso di non rinnovare la serie mystery-soprannaturale The OA per una terza stagione. La protagonista Brit Marling: “Mi sono fatta un bel pianto”

E’ giunta nella serata di ieri la notizia che Netflix ha deciso di cancellare il drama che coniuga mistero e soprannaturale The OA, con protagonista Brit Marling che l’ha anche co-ideato insieme a Zal Batmanglij.

Immediata la reazione indignata dei fans: e se Netflix si augura di poter tornare a collaborare con la Marling “in questa o in altre dimensioni”, l’attrice affida ad Instagram tutto il suo dispiacere:

Io e zal siamo profondamente rattristati di non poter concludere questa storia, appena l’ho saputo mi sono fatta un bel pianto (…) E’ stato un viaggio intenso per tutti coloro che ci hanno lavorato e si sono occupati di questa storia

La notizia della cancellazione di The OA arriva a cinque mesi dal rilascio della seconda stagione, dopo un’attesa durata ben due anni: la storia è quella di Prairie Johnson una ragazza non vedente che, sparita parecchi anni prima, torna con la vista incredibilmente riacquisita.

La ragazza ha una missione ben precisa: raccontare la sua storia a delle persone prescelte e reclutarle per una missione, ovvero salvare un gruppo di prigionieri da uno scienziato che si occupa di studiare le cosiddette esperienze pre-morte.

Leggi anche