Tiromancino, «Piccoli miracoli» il nuovo singolo



Il brano è un assaggio del nuovo disco dei Tiromancino, «Nel respiro del mondo», che uscirà l’8 aprile. Oggi, videoclip proiettato nei multisala Giometti

I Tiromancino sono tornati con nuovo singolo, «Piccoli miracoli», in rotazione radiofonica dal 4 marzo. Il brano, prodotto da Luca Chiaravalli e caratterizzato da un sound elettro-pop moderno, anticipa l’uscita del nuovo disco di inediti (l’undicesimo in studio per il gruppo pop rock romano guidato da Federico Zampaglione), dal titolo «Nel respiro del mondo», prevista l’8 aprile, a due anni di distanza da «Indagine su un sentimento».

Il videoclip di «Piccoli miracoli» è dedicato a tutte le donne, al loro grande coraggio e alla loro determinazione di fronte agli obiettivi da raggiungere; infatti, verrà proiettato oggi, all’inizio di ogni spettacolo nei multisala del circuito Giometti, per un totale di 70 schermi, in esclusiva per la Festa delle donne.

La copertina del nuovo album
La copertina del nuovo album dei Tiromancino

Scritto e diretto da Federico Zampaglione, è ambientato tra i costoni rocciosi e i verdi sentieri del Monte Guadagnolo (la montagna più alta dei Monti Prenestini nel Subappennino laziale), a circa 60 km da Roma. La protagonista del video è la 21enne Federica Mingolla, torinese, una delle scalatrici italiane più talentuose, oltre ad essere stata la prima donna italiana a raggiungere la cima del «Tom et je ris», nelle Gole del Verdon in Francia.

«Ho scritto e diretto questo videoclip cercando di regalare allo spettatore un senso di spazio immenso e di natura incontaminata, che rigenera e riempie gli occhi, la mente e il cuore, attraversandoci con tutta la sua sconfinata bellezza» ha raccontato all’ANSA Federico Zampaglione, che per la lavorazione del video ha collaborato con una troupe cinematografica.

Non è la prima volta che il cantautore capitolino cura la sceneggiatura e la regia dei propri videoclip: era già successo con «Un tempo piccolo» (con il quale ha vinto il primo premio Cinecittà e il Cinefestival di Ravello come miglior videoclip italiano), «Quasi 40» e «L’inquietudine di esistere», mentre lo scorso anno ha diretto il videoclip del brano «Ci stai» di Biagio Antonacci, aggiudicandosi il premio Roma Videoclip come miglior video e miglior regia.

TiromancinoIl frontman dei Tiromancino, nella sua carriera artistica, ha mostrato tutta la sua poliedricità cimentandosi anche nella settima arte, dirigendo tre film: la commedia «Nero bifamiliare» (2007) e gli horror «Shadow» (2009) e «Tulpa – Perdizioni mortali» (2013).

«Dedico il brano a chi cerca disperatamente l’amore ma finisce per essere schiacciato dal peso e dalle aspettative di questa esigenza. Il mio consiglio è di considerare i piccoli miracoli che ogni giorno si compiono di fronte ai nostri occhi e di godere di ogni istante di questa vita perché ciascuno di essi è unico e non tornerà mai più. Solo così sarà l’amore stesso a venirci a cercare. Un altro ciclo di vita sta per chiudersi in un pugno di canzoni. Non ho mai riascoltato un mio disco dall’inizio alla fine una volta pubblicato, non so spiegarne il motivo» ha concluso il leader dei Tiromancino.

Ecco il testo di «Piccoli miracoli», nuovo singolo dei Tiromancino:

Sto parlando a te
che insegui l’amore
e costruisci
la sua immagine ideale
che poi svanisce
nel rumore della vita reale
sarebbe meglio se
ti riuscissi ad ascoltare
Vivere
per i piccoli miracoli
nascosti in certi attimi
che non torneranno più
per questo tu potresti scegliere
l’amore che fa sorridere
come un’onda da prendere
e a decidere sei tu

Sto pensando a te
che insegui l’amore
la tua libertà
è diventata una prigione
non ti piaci mai
e vorresti cambiare
sarebbe meglio se
ti riuscissi ad accettare

TiromancinoVivere
per i piccoli miracoli
nascosti in certi attimi
che non torneranno più
per questo tu potresti scegliere
l’amore che fa sorridere
come un’onda da prendere
e a decidere sei tu

Scegliere
l’amore che fa sorridere
come un’onda da prendere
e a decidere sei tu
e a decidere sei tu

Leggi anche