Trump annuncia un decreto per la cittadinanza ai “dreamers”



trump
immagine da pixabay

Il Presidente Usa Trump ha annunciato, per il mese prossimo, un decreto sull’immigrazione che apre ai “dreamers”: le dichiarazioni

Il Presidente Trump ha annunciato che, entro il mese prossimo, firmerà un decreto sull’immigrazione nel quale sarà contenuta anche una “road map” che consenta ai “dreamers”, gli immigrati portati in America da bambini da genitori clandestini, di iniziare un percorso verso l’ottenimento dei diritti di cittadinanza.

A ben vedere, la loro tutela (per scongiurare il rischio deportazione) era stata già garantita da Obama attraverso la ratifica del Daca (Defferred Action for Childood Arrivals); un atto che The Donald aveva tentato di impugnare davanti alla Corte Suprema, senza tuttavia riuscirci.

Oggi, dunque, Donald Trump sembra tornare sui suoi passi, aprendo ai diritti di cittadinanza americana anche per i dreamers, proprio nel solco di quanto già fatto dal suo predecessore:

Il Daca è ok. Lo inseriremo nel decreto“, afferma, “E nelle prossime settimane firmerò un ordine esecutivo sull’immigrazione di cui molti non sanno nulla. Avete la vostra breaking news”.

Questa l’ultima mossa del tycoon, in evidente emorragia di consensi, alla guida di un’America tra due fuochi: il Coronavirus (il Paese resta il più colpito al mondo ndr.) e le proteste anti-razziste seguite alla morte dell’afroamericano George Floyd.

Leggi anche