“Tutto può succedere”, Negramaro feat Buonvino

Tutto può succedere

Giuliano Sangiorgi scrive e interpreta insieme al musicista Buonvino “Tutto può succedere”, sigla della nuova fiction di Rai Uno. Guarda il video del backstage

“Tutto può succedere” è il brano interpretato da Giuliano Sangiorgi, scritto insieme al musicista e compositore di colonne sonore per il cinema, Paolo Buonvino.

“È un piacere che abbiamo voluto concederci per la seconda volta quello di collaborare con Paolo Buonvino straordinario amico e compositore e sicuramente è stato un grandissimo onore quello di aver scritto la sigla di una serie tv che nella versione originale ha l’immenso Bob Dylan.” 

Dopo il successo di “Senza fiato” il frontman dei Negramaro rinnova una collaborazione vincenteLa canzone costituisce un valore aggiunto che accompagna la sigla della nuova fiction di Rai Uno, in onda a partire dal 27 dicembre. 

La serie televisiva, diretta da Lucio Pellegrini e Alessandro Angelini, si ispira alla fiction americana “Parenthood”, a sua volta trasposizione della pellicola Parenti amici e tanti guai diretta da Ron Howard nel 1989.  

“Tutto può succedere” è una fiction  a tema familiare, in cui si intrecciano drammi quotidiani, sentimenti, legami e segreti.  Il cast è composto da giovani attori noti al grande pubblico quali Pietro Sermonti, Maya Sansa, Ana Caterina Morariu, Alessandro Tiberi, Camilla Filippi, Fabio Ghidoni, Licia Maglietta e Giorgio Colangeli.

Di seguito il testo del brano:

Lei che arriva dritto al cuore sa ormai

come prendermi

per non sorprendermi, più

Passa così tutta da qui

la vita che non torna più

se non sei più tu a viverla così

come piace a te

vivila senza più paure

finché sei qui e tutto può succedere

vivimi senza più paure

e tutto può succedere tra di noi

prendila com’è, la vita è tutta qui