Tyropita, la gustosa torta salata secondo i greci

tyropita

Oggi vi proponiamo una ricetta che arriva direttamente dalla Grecia: la Tyropita, torta salata leggera e gustosa che renderà speciale il vostro aperitivo

project adv

La Tyropita, rispetto ad altre preparazioni della cucina greca come la Moussaka, un pasticcio a base di carne e melanzane, non è molto famosa al di fuori del contesto nazionale.

La ricetta originale è basata sulla scelta di pochi ingredienti, come la ricotta, il famoso yogurt greco e la pasta fillo, o phyllo, dal greco con il significato di “foglia”( è una varietà di pasta sfoglia leggera e priva di grassi, preparata in sottilissimi fogli separati) ma si possono trovare anche varianti che prevedono l’utilizzo di spinaci lessati. La presenza della menta rende il sapore particolare e si sposa molto bene con i formaggi presenti all’interno della torta salata.

Questa Domenica noi di Cook Zon vi proponiamo una vera specialità, per portare un assaggio della cultura gastronomica ellenica sulle vostre tavole. Per completare la presentazione potete accompagnare il piatto con una famosa salsa, la Tzatziki, a base di yogurt, cetrioli , aglio, aceto, sale e olio d’oliva. Il successo è garantito!

Ingredienti:

  • 400 g di feta
  • 250 g di yogurt greco
  • 1 uovo
  • 200 g di ricotta
  • 50 ml di latte intero
  • 225 g di pasta fillo
  • olio EVO
  • 15 foglie di menta

Preparazione:

Come prima operazione lavare e tritare le foglie di menta.

In una ciotola capiente unire la feta tagliata a cubetti con lo yogurt greco, la ricotta, l’uovo intero e la menta. Amalgamare tutti gli ingredienti.

Una volta preparato il ripieno, si può passare alla composizione della sfoglia. Basta prendere un foglio di pasta fillo, cospargerlo di olio d’oliva e sovrapporre un secondo strato. Ripetere l’operazione strato per strato fino ad arrivare ad una decina di fogli.

A questo punto, inserire la pasta in una teglia e versare all’interno l’impasto di formaggi e menta. Coprire con un altra sfoglia e spennellare con l’olio.  Stendere un secondo strato di pasta ed olio ed infine arrotolare i bordi all’interno della teglia per evitare che fuoriesca il contenuto durante la cottura.

Con un coltello, incidere la superficie per realizzare una trama larga. Versare il latte e mettere in forno precedentemente riscaldato a 180°C per 50 minuti circa.

Il consiglio in più:

In alternativa alla “versione torta”, che si presenta intera e si deve tagliare a fette, si possono realizzare tante piccole monoporzioni, con lo stesso procedimento. Basta ritagliare la sfoglia, inserire il ripieno all’interno, e richiuderla formando dei piccoli triangoli.

 

Video del giorno

CONDIVIDI
Articolo precedenteGiffoni Experience 2017, ecco i lungometraggi vincitori
Prossimo articoloGubitosi in chiusura,”Una storia campana che stupisce il mondo”

Laureata in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali nel 2016, mi sono subito iscritta al corso di Laurea magistrale in Politiche Istituzioni e Territorio e a breve terminerò il percorso di studi. Da sempre sono affascinata dal mondo dell’informazione e della comunicazione, amo riportare sulla carta i miei pensieri e cerco di scoprire il mondo in ogni sua sfaccettatura. Sono attratta dall’arte in ogni sua forma e credo fermamente nel grande valore della scoperta di culture differenti dalla mia. Esprimere il proprio potenziale al meglio non è sempre facile ed immediato, perciò cerco di scoprirlo ogni giorno sfidando me stessa con dinamismo e positività e sfruttando al massimo ogni occasione che mi si presenta.