Alle Gallerie degli Uffizi di Firenze una nuova sala per due capolavori

Prima Pagina Alle Gallerie degli Uffizi di Firenze una nuova sala per due capolavori

Agli Uffizi di Firenze ,il Tondo Doni di Michelangelo e la celebre Madonna del Cardellino di Raffaello spostati in una nuova sala

Due grandissimi capolavori del Rinascimento, il Tondo Doni di Michelangelo Buonarroti e la Madonna del Cardellino di Raffaello Sanzio, di nuovo protagonisti agli Uffizi. Infatti, il celebre museo di Firenze ha spostato le due opere in una nuova sala. A tal proposito, il direttore Eike Schmidt, l’ha definita la sala nella quale si concentrano le “undici vere e proprie bombe della storia dell’arte”.

- Advertisement -

Si tratta, infatti, della stanza numero 41 del corridoio di ponente. Qui, il Tondo Doni è il primo a figurare. Inoltre, accanto al celebre dipinto, si innalzano la Madonna del Cardellino di Raffaello ed altri capolavori dell’Urbinate. Infatti, sono presenti i ritratti di Guidobaldo da Montefeltro ed Elisabetta Gonzaga, quelli di Agnolo e Maddalena Doni, e il San Giovannino.

Antonio Godoli, curatore del patrimonio architettonico degli Uffizi e responsabile del progetto insieme a Nicola Santini, ha spiegato: “I dipinti principali sono allestiti all’interno di teche vetrate che consentono di osservarli a distanza ravvicinata”. Inoltre, l’allestimento si propone anche di documentare la reazione di Raffaello a Leonardo da Vinci, le cui opere saranno esposte a breve in una sala vicina.

- Advertisement -

A supportare l’intero progetto, inoltre, ci sono le associazioni Amici degli Uffizi e Friends of the Uffizi Galleries. Queste due, infatti, sono gli unici due enti senza fini di lucro interamente dedicati al sostegno, alla tutela e alla valorizzazione del museo.

- Advertisement -
Avatar
Francesca Di Lallo
Studentessa al terzo anno presso la facoltà di Scienze della comunicazione dell'Università degli Studi di Salerno.

Covid-19

Italia
351,386
Totale di casi attivi
Updated on 31 October 2020 - 22:11 22:11