Umbria e Marche, registrato terremoto di magnitudo 3.6

Terremoto in abruzzo Umbria e Marche Filippine

Alle 18.51 di venerdì pomeriggio, è stata registrata una scossa di terremoto tra Umbria e Marche. Non sono stati segnalati danni a persone o cose

La terra trema ancora. Questa volta, ad essere prese di mira sono le regioni Umbria e Marche. Infatti, i sismografi dell’Ingv si sono messi in azione pochi secondi prima delle 18.51 per una scossa di terremoto valutata di magnitudo 3.6.

Il terremoto, avvenuto proprio al confine tra Umbria e Marche, è stato di una durata molto breve. L’epicentro è stato localizzato a pochi chilometri da Apecchio, in provincia di Pesaro Urbino.

La frattura è avvenuta a una profondità stimata di 10 chilometri, ma sono ancora in corso calcoli più accurati. Nella zona del sisma non ci sono stati danni a persone o cose.