Morto Enzo Boschi, grande geofisico italiano

Enzo Boschi

Per dodici anni, Enzo Boschi ha diretto l’Ingv. Il grande geofisico aveva 76 anni. Divenuto celebre grazie alla sua presenza nei vari eventi sismici

Avrebbe compiuto 77 anni a Febbraio. Stamattina, il grande geofisico italiano Enzo Boschi è deceduto. A darne la notizia, sono stati i ricercatori dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), che il geologo ha diretto per dodici anni, fino al 2011.

In precedenza, Enzo Boschi era stato a capo dell’Istituto Nazionale di Geofisica, dal quale è poi nato l’Ingv. I funerali sono previsti per il 24 Dicembre a Bologna. Il geofisico si era laureato in fisica all’Università di Bologna e aveva proseguito gli studi a Cambridge, Parigi, Pasadena e Harvard, specializzandosi in geotermia e sismologia.

Visti i suoi ruoli istituzionali, è diventato un volto noto al grande pubblico in occasione degli eventi sismici che hanno riguardato l’Italia. Alla guida degli scienziati che monitorano le faglie italiane, per anni è stato interpellato come massimo esperto di sismologia in Italia.