A un passo dal sogno, il Milan ci prova ma con i Reds è sconfitta: 3-2

SportA un passo dal sogno, il Milan ci prova ma con i...

Rebic e Diaz illudono il Milan ma il Liverpool è ancora un ostacolo troppo grande per i rossoneri: ad Anfield finisce 3-2

13 Champions League, 2 club storici, 1 stadio e un pubblico meraviglioso. Ci sono tutti gli ingredienti per una partita spettacolare e così è: ad Anfield Road il Liverpool batte il Milan 3-2 ma i rossoneri a fine primo tempo si erano trovati in vantaggio 1-2. Decisivo il superiore tasso tecnico e la maggiore esperienza internazionale dei padroni di casa.

LA PARTITA

Klopp sorprende tutti e lascia fuori dall’undici iniziale Van Dijk e Manè. I cambi non hanno alcun effetto sul gioco dei Reds che iniziano subito a pressare e trovano anche il vantaggio dopo soli 9′ con la discesa di Alexander-Arnold che infila alle spalle Leao e complice la sfortunata deviazione di Tomori batte un incolpevole Maignan. Il portiere francese è miracoloso pochi minuti dopo sul rigore di Salah, concesso per fallo di mano di Bennacer, e anche su altre occasioni degli uomini di Klopp. Il Milan soffre e da spesso l’impressione di crollare ma non lo fa e viene premiato in un finale di frazione a dir poco rocambolesco. Leao è devastante quando decide di puntare l’uomo e mette in condizioni Rebic prima e Diaz dopo, quest’ultimo dopo una serie di rimpalli, di mettere a segno un clamoroso uno-due pugilistico che lasciano sotto choc Anfield.

Il secondo tempo inizia male però per i rossoneri. Maignan non sta bene per una botta subita nel finale di primo tempo e le sue condizioni fisiche influenzano la sua uscita errata che favorisce Salah, glaciale a concludere a rete per il 2-2. I Reds tornano a crederci e di conseguenza alzano di nuovo il pressing. La rete che decide il match la mette a segno il simbolo della sponda rossa del Mersey, Jordan Henderson, con uno splendido tiro a volo sugli sviluppi di corner.

IL TABELLINO DI LIVERPOOL-MILAN:

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson, Alexander Arnold, Gomez, Matip, Robertson, Keita, Fabinho, Henderson, Salah, Jota, Origi. A disp.: Adrian, Kelleher, Van Dijk, Konate, Thiago, Milner, Mane, Chamberlain, Jones, Minamino, Tsimikas, Phillips. All.: Klopp

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kjaer, Tomori, Hernández; Bennacer, Kessie; Saelemaekers, Díaz, Leão; Rebić. A disp.: Jungdal, Tătărușanu; Ballo-Touré, Gabbia, Kalulu, Romagnoli, Tonali, Florenzi, Maldini, Giroud. All.: Pioli

MARCATORI: 9′ Alexander-Arnold, 42′ Rebic, 44′ Diaz, 49′ Salah, 69′ Henderson

Domingo Palma
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Salerno, appassionato di politica e sport, in particolare calcio e sport americani

Covid-19

Italia
102,244
Totale di casi attivi
Updated on 27 September 2021 - 15:13 15:13