9 Dicembre 2021 - 12:15

USA, approvata legge contro la Cina: in ballo la repressione degli Uiguri

Xi Jinping, uiguri

Continua il confronto a distanza tra Stati Uniti e Cina: questa volta sul tavolo torna il dibattito sugli Uiguri, minoranza musulmana brutalmente repressa nello Xinjiang

Dopo un primo passaggio al Senato, anche a Capitol Hill è stato approvato un progetto di legge per condannare e attuare sanzioni e blocchi nei confronti della Cina, a causa della campagna di repressione del governo asiatico nei confronti della minoranza musulmana degli Uiguri.

Tema di profonda rilevanza umanitaria e politica, il trattamento brutale nei confronti della minoranza uigura nello Xinjiang ha sollevato non poche polemiche contro la Cina e alimentato nuove riflessioni su pratiche di reclusione ritenute in disuso ma di profonda attualità.

Per questa ragione, gli Stati Uniti hanno deciso di procedere con una “lista nera” di partner ed “entità” in qualche modo coinvolte o di supporto alla repressione di minoranze in Cina.

Un tentativo di arginare la pratica e alleggerire le sanzioni e le brutalità di Pechino nei confronti degli Uiguri.