Vardy all’Arsenal, pagata la clausola di 38 milioni. Oggi le visite mediche



vardy

Assalto dell’Arsenal a Jamie Vardy: pagata dai Gunners la clausola rescissoria da 38 milioni di euro. Si attende l’ufficialità oggi con le visite mediche

Un vero e proprio affare lampo: Jamie Vardy, l’eroe indiscusso del Leicester campione d’Inghilterra, abbandona la piazza dei miracoli per accasarsi all’Arsenal. Secondo i tabloid inglesi sarebbe tutto già fatto, dimostrando la velocità di calciomercato della Premier, chiudendo l’affare in meno di 48 ore. Ieri sera, con un autentico blitz, l’Arsenal di Wenger è piombato sul calciatore inglese, raggiungendo in poche ore l’accordo: pagata al Leicester l’intera clausola rescissoria da 38 milioni di euro. L’operazione è stata poi confermata dallo stesso Ranieri con un secco «sì, è tutto vero» e questa mattina sono stati perfezionati gli ultimi dettagli e programmate le visite mediche.

vardyManca solo l’ufficialità, che potrebbe arrivare addirittura questo pomeriggio dal momento che Vardy è stato subito invitato a Londra per le rituali visite mediche.

Jamie Vardy, l’attaccante rivelazione dell’ultima Premier League, è stato il calciatore simbolo del Leicester dei miracoli allenato da “King” Claudio Ranieri, che ha ribaltato l’idea di calcio moderno. Il calciatore ha deciso: lascerà il team con cui ha trionfato nella scorsa stagione, lo stesso team che lo ha consacrato tra i big del calcio e che ora lo ha portato ad indossare la maglia dell’Arsenal.

Nel frattempo, i tifosi del Leicester stanno impazzendo sul web con parole al veleno e poco “all’inglese” rivolte a colui che fino a 2 giorni fa era un dio in terra per i supporters delle Foxes. Dovranno però aprire gli occhi, il calcio è anche questo.

Leggi anche