Verità per Giulio Regeni, l’Unisa sposa la campagna di Amnesty

Prima PaginaVerità per Giulio Regeni, l'Unisa sposa la campagna di Amnesty

Uno striscione per aderire alla campagna lanciata da Amnesty International Italia per Giulio Regeni. L’Università degli Studi di Salerno sposa la causa

[ads1] Un gruppo di docenti, studenti e dottorandi dell’Università degli Studi di Salerno ha scelto di aderire alla campagna “Verità per Giulio Regeni”, lanciata da Amnesty International Italia. 

Per evitare che l’omicidio del giovane ricercatore italiano finisca per essere dimenticato e per respingere qualsiasi esito distante da una verità accertata e riconosciuta in modo indipendente, Amnesty International Italia ha chiesto a enti locali, comuni italiani, università, luoghi di cultura, associazioni della società civile e singoli cittadini di farsi promotori della richiesta di “Verità per Giulio Regeni”.

A distanza di pochi giorni dal lancio,  la campagna ha già raccolto numerose adesioni. Ad oggi hanno aderito: la Regione Toscana, la Regione Basilicata, i comuni di Trieste, Reggio Calabria, Lamezia Terme, Livorno, Parma, Bari, Napoli; le testate giornalistiche de il Manifesto, Toscana Notizie, Premio Roberto Morrione, Assostampa Friuli Venezia Giulia, Rai Radio 2 “Caterpillar”, l’associazione Articolo 21; le sigle sindacali CGIL, CISL e UIL unitariamente e la Federazione nazionale stampa italiana. Anche sui social network, tanti i messaggi di sostegno alla campagna, da parte della società civile, di partiti e personalità della politica.

[ads2]

Germana Giardullohttps://zon.it
Giornalista pubblicista, collaboro dal 2015 con le testate zon.it e zerottonove.it in qualità di responsabile di redazione. Ho conseguito la laurea magistrale in filosofia politica discutendo una tesi dal titolo "identità ebraica, male totalitario e giudizio nel pensiero politico di Hannah Arendt", con votazione 110 e lode. Sono attratta dal mondo della comunicazione, dai suoi diversi linguaggi e dalle nuove tecnologie d'informazione. Interessata alla politica, l'attualità e al cinema in generale. Nello specifico il cinema d'autore degli anni cinquanta, sessanta e settanta.

Covid-19

Italia
87,285
Totale di casi attivi
Updated on 1 August 2021 - 15:06 15:06