zucchero

Il primo ottobre la città di Stoccarda ha riservato una fantastica accoglienza all’artista italiano Zucchero

[ads1]

Potrebbe interessarti:

Un successo strepitoso,  con un’accoglienza degna delle grandi occasioni, il live dell’ultimo album di Zucchero  presentato il primo ottobre sul palco dello Schleyer-Halle di Stoccarda insieme ai suoi più grandi successi.                             

Dopo aver raccolto gli applausi in Italia all’Arena di Verona (115.128 spettatori in totale) il cantautore italiano ha scelto Stoccarimg_0528da per presentare l’ ultimo suo progetto discografico dal titolo “Black Cat”.  La prima data internazionale del tour che lo vedrà fare tappa in molte città dell’Europa.

Il ritmo, la  musica e la sua voce graffiante hanno ancora una volta regalato tante emozioni  ai giovani e meno giovani che sono accorsi numerosi tra i quali anche tanti  connazionali  che hanno voluto  testimoniare con la loro presenza la grandezza di Zucchero.

Una fortissima emozione ha attraversato gli spettatori dello Schleyer-Halle nel momento del brano Miserere.

Un ricordo profondo, un omaggio al grande tenore italiano Luciano Pavarotti che Zucchero ha voluto celebrare.

Sul palco, con Zucchero, una straordinaria band internazionale composta da 13 musicisti: POLO JONES (Musical director, bass), KAT DYSON (guitars, dobro, mandolin, bvs), BRIAN AUGER (hammond organ C3),  DOUG PETTIBONE (Pedal Steel Guitar, dobro, lap steel, banjo, guitar), QUEEN CORA DUNHAM (drums), NICOLA PERUCH (keyboards), ADRIANO MOLINARI (drums), MARIO SCHILIRÒ (guitars), ANDREA WHITT (violin, mandolin, pedal steel guitar),  TONYA BOYD CANNON (backing vocals), JAMES THOMPSON (sax tenor, sax baritone, flute, harmonica), LAZARO AMAURI OVIEDO DILOUT (trumpet, flugelhorn, french horn) e CARLOS MINOSO (trombone, tuba).

La scaletta del concerto:

“Tredici Buone Ragioni”

“Vedo Nero”

“Ti Voglio Sposare”

“Ci Si Arrende”

“Ten More Days”

“Hey Lord”

“Miserere”

“Fatti di Sogni”

“La tortura della Luna”

“Love Again”

“Terra Incognita”

“Voci”

“Iruben Me”

“Diavolo in me”

“Il Suono della Domenica”

“Un soffio di Caldo”

“E un Peccato Morir”

“Così Celeste”

“Diamante”

“Con le mani”

“Per colpa di chi”.

[ads2]

Letture Consigliate