Home Attualità Dj Fabo ricoverato in Svizzera per realizzare il suo ultimo desiderio

Dj Fabo ricoverato in Svizzera per realizzare il suo ultimo desiderio

Dj Fabo

Non sono bastati un appello al Presidente Mattarella e la visibilità nazionale data dal servizio de Le Iene. Dj Fabo ha deciso di agire da sé

project adv

Cosa aspettarsi da un Presidente della Repubblica che nel messaggio di fine anno afferma che per il Paese la legge elettorale sia la priorità? E cosa aspettarsi da una nazione in cui, nonostante esista una legge che ne legittimi la pratica, l’interruzione volontaria di gravidanza è osteggiata da oltre il 70% dei medici? Di certo Dj Fabo non si aspetta più niente da questo Paese e da questa vita, e quindi ha deciso di agire.

Non è servito a nulla il servizio che Le Iene gli hanno dedicato, nessun appello ha sortito l’effetto sperato, e allora l’unica soluzione è agire senza passare per le tortuose vie della burocrazia. Dj Fabo è andato in Svizzera, dove l’eutanasia è un sacrosanto diritto contemplato dalla legge, e dove il suo caso verrà valutato con coscienza.

Ma Dj Fabo non è solo, ad accompagnarlo in questo ennesimo tentativo Marco Cappato dell’Associazione Luca Coscioni, che ha accolto la sua richiesta e ha scelto di accompagnarlo in Svizzera. Il 39enne è attualmente ricoverato in una struttura d’oltralpe per incontrare i medici e gli psicologi che valuteranno il suo caso“Fabiano si sta sottoponendo alle visite mediche previste dai protocolli. Tuttavia potrebbe ancora cambiare idea. Ci vorranno alcuni giorni per capire cosa succederà”. 

Forse oggi la decisione definitiva.


Video del giorno