Gomorra 2×03 – Episodio 3 – Analisi e curiosità

gomorra 2x03

Ritorna una delle serie più attese del 2016. Su Sky Atlantic si è conclusa da poco Gomorra 2×03 con un colpo di scena che toglierà il fiato allo spettatore. Come nostro solito non vi sveliamo nulla e vi invitiamo a leggere l’analisi e le curiosità legate alla serie

project adv

In Gomorra 2×03 i giochi di potere delle cosche camorristiche ha portato i suoi frutti. A goderne, oltre a Ciro l’Immortale, è soprattutto Salvatore Conte, su cui è incentrato il terzo episodio.

NARRAZIONE

[dropcap]L[/dropcap]a trama rispetta le tendenze dei primi due episodi: focalizzarsi su un personaggio, quello di Salvatore Conte, in questo caso in particolare. Il ritmo procede lento e introspettivo. Da un lato vediamo tutti gli aspetti della vita quotidiana del personaggio, dall’altro, lo spettatore ha il tempo di assimilare ciò che vede e riuscire a formulare anche una propria opinione.

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]
FOTOGRAFIA[dropcap]S[/dropcap]empre funzionale la fotografia della serie mantiene un alto livello, prediligendo spesso gli interni. In Gomorra 2×03 però va sottolineata la fotografia e la ricostruzione della festa del patrono del paese della madre di Salvatore Conte.

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

Colonna-Sonora

[dropcap]L[/dropcap]a funzione narrativa della suggestiva colonna sonora di  Gomorra 2×03 si mantiene defilata in modo da non invadere i dialoghi e addirittura i silenzi dei e tra i personaggi.

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

Curiosità

gomorra 2x03[dropcap]S[/dropcap]alvatore Conte rappresenta un re spodestato che ha riconquistato, in qualche modo, il suo trono. Il personaggio ha tantissime sfaccettature, degno di un cattivo di Hollywood.

Il “re” è impegnato a tenere insieme il suo “esercito” mentre regna il malcontento tra i detentori delle piazze di spaccio. Inoltre riacquista notorietà con il “popolo”, con le persone della zona: vedi il discorso con il parroco e l’invito al battesimo come padrino.

Ma il personaggio di Salvatore Conte nasconde delle debolezze, due in particolare: la fede verso la religione cristiana e l’amore. Proprio queste due debolezze, infatti, faranno precipitare gli eventi.

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]
[taq_review]

Video del giorno