Home » Eventi » Romics 2016, festival internazionale del fumetto

Romics 2016, festival internazionale del fumetto

Romics 2016, un festival all’insegna dei grandi robot. Ospiti d’onore della XIX edizione: Go Nagai, Goldrake, Ufo Robot e Jeeg Robot

ROMICS 2016 – Si è conclusa Domenica la grande rassegna internazionale sul Fumetto, organizzata da Fiera di Roma e ISI.urb, presso la Fiera di Roma. Quattro giorni di puro divertimento con eventi, incontri e spettacoli, un programma ricchissimo che ha visto occupate numerose sale in contemporanea, con oltre 200.000 visitatori. Numerosissimi gli stand all’interno dei padiglioni della Fiera, ricchi di novità, per gli amanti dei videogames e per i collezionisti.

romics 2016Attraverso il Romics l’industria creativa, dal Fumetto, al Cinema e all’Animazione fino al Games e all’entertainment, vedono riconosciute il loro ruolo di arti contemporanee e il valore culturale oggi assunto da esse nella società.

Dalla Regione Lazio con la quale si è scelto di costruire una sorta di agorà della creatività, alla Camera di Commercio di Roma che ha sempre creduto nella manifestazione, al Ministero dei Beni e delle attività Culturali e del Turismo, per giungere ai Partner: I Castelli Animati, Dynamic e Yamato Video; ai Partner tecnici IED Roma, WCS, WKG, Euro Cosplay, YCC, Eurogamer e ai Media partner Rai, Rai Radio 2, Rai Gulp, Comingsoon.it Screenweek.it.

La XIX edizione è stata palcoscenico di grandi innovazioni, a partire da Go Nagai, creatore di Goldrake, ospite d’eccezione a Romics, la mostra dedicata a Goldrake fino ad arrivare all’Area Pro, luogo dedicato all’incontro professionale tra operatori, un’occasione preziosa per i giovani autori i quali hanno sottoposto propri lavori agli editori.

Romics 2016Inoltre quest’anno sono stati istituiti nuovi concorsi dedicati alla creatività nel fumetto, nella musica e nella danza, il Lazio Games: incontro con i games developer. Un mondo tutto da scoprire, come Non aprite quella…vignetta, Horror a fumetti: tradizione italiana ed internazionale da Dylan Dog a The Walking Dead. Presente all’evento anche l’attore Claudio Santamaria e il regista Gabriele Mainetti che hanno tenuto un incontro speciale dedicato al film Lo chiamavano Jeeg Robot, ispirato al personaggio creato dal Maestro Go Nagai.

Ospiti dell’evento

Rufus Dayglo, artista eclettico, ha lavorato a lungo con la celebre casa editrice 2000 AD e al fumetto Tank Girl, creato da Jamie Hewlett e Alan Martin, Edvige Faini, Concept Artist specializzata in Concept Design, Lele Vianello, tra i maggiori fumettisti italiani e Stefano Babini, poliedrico e raffinato autore tra le sue più recenti realizzazioni, Indians. Valerio Oss: Digital Compositor e Visual Effects Artist, collabora come Comic Book Artist con Walt Disney Company, ha lavorato a serie quali Da Vinci’s Demons e ai film 127 Ore di Danny Boyle, Harry Potter e i doni della Morte e Black Sea di Kevin McDonald.

Romics 2016L’universo Cosplay resta il protagonista anche di questa XIX edizione. Il Cosplay Award ha premiato, anche quest’anno, il miglior concorrente con un biglietto aereo A/R per il Giappone. Nella XIX edizione di Romics è tornato anche il Romics Karaoke Award, l’unico contest karaoke italiano attraverso cui viene selezionato il rappresentante nazionale che prenderà parte al Nippon World Karaoke Gran Prix Cosplay, in Giappone, ad Agosto 2016.

Scriveteci

commenti scritti.
GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB ZON.it

About Maria Grazia Pellegrino

Maria Grazia Pellegrino

Check Also

frittata ripiena

Frittata ripiena, una variante golosa del classico piatto da “gita fuori porta”

Si avvicina il 1° maggio, e la domanda è una sola: cosa preparare per la …