10 candidature escluse dagli Oscar 2020



Oscar 2020

Il 13 gennaio sono state annunciate tutte le nomination ai Premi Oscar che si terranno a Los Angeles il prossimo 9 febbraio. Nonostante per grandi linee le candidature ci siano sembrate meritocratiche, è inevitabile che ci siano degli esclusi ugualmente meritevoli

Chi sono i grandi esclusi dalle nomination per i prossimi Premi Oscar? Abbiamo creato una lista di film, performance maschili e femminili e altri grandi lavori che avrebbero – secondo noi – meritato una chance dagli Academy Awards per la stagione cinematografica che sta terminando. Di seguito le candidature agli Oscar 2020 che avremmo voluto vedere o che ci saremmo aspettati.

1Us (regia di Jordan Peele) – 0 candidature

Partiamo col pezzo forte: Us di Jordan Peele. Il regista novizio nell’edizione del 2018 fu a sorpresa inserito col suo Scappa – Get Out tra i contendenti delle categorie Miglior Film, Miglior Sceneggiatura (che poi vinse), Miglior Attore Protagonista e Miglior Regia. L’horror-thriller uscito lo scorso aprile non è un film da meno. Il tocco registico di Jordan Peele raggiunge la vetta con tantissimi piani sequenza di grande effetto scenico. Nonostante il film pecchi gravemente nella sceneggiatura, sarebbe stato lecito aspettarsi ben più di una candidatura, che però non è arrivata. Su tutte la prestazione dell’attrice protagonista Lupita Nyong’o che con la sua performance ha consacrato l’arte del doppelganger. Già citata la regia, Us è anche lodevole per la sua colonna sonora e il montaggio. Purtroppo Us non ha ricevuto nessuna candidatura e risulta il più grande escluso dagli Oscar 2020.

Indietro

Leggi anche