Abbronzatura, vitamina A per una tintarella perfetta: ecco i cibi migliori



abbronzatura vitamina a

Avere un’abbronzatura perfetta grazie all’alimentazione è possibile: basta consumare cibi ricchi di vitamina A. Ecco quali sono i migliori

Mai come quest’anno, probabilmente, la voglia di fare un tuffo a mare dopo un lungo confinamento a causa del Covid-19, è forte. Nel primo weekend d’estate, milioni di italiani hanno deciso di recarsi al mare per trovare conforto dal caldo e, perché no, anche per prendere un po’ di colorito. Sono molte, infatti, le persone che preferiscono stendersi al sole solo per poter poi sfoggiare nei giorni successivi una perfetta abbronzatura. Pochi sanno, però, che è possibile aiutare la tintarella anche attraverso l’alimentazione. Ecco come fare.

La vitamina A alleata dell’abbronzatura

Il linea di massima, per un’abbronzatura invidiabile è opportuno consumare cibi di colore giallo, arancione e rosso. Non è solo una questione cromatica in quanto questi stessi colori sono dovuti alla presenza di caroteni all’interno. Sono proprio i caroteni, una vasta famiglia di molecole tra cui spicca il beta-carotene, a favorire la produzione di melanina nella pelle. Inoltre, il beta-carotene è un precursore della vitamina A (per questo detto anche Provitamina A); infatti, a livello epatico, l’enzima carotenasi ricava da ogni molecola di beta-carotene due molecole di vitamina A. Quest’ultima ha importantissime funzioni per l’organismo in quanto funge sia da antiossidante, contro gli stress ossidativi dovuti ad esempio ad un’eccessiva esposizione al sole, ma migliora anche il sistema immunitario e la visione crepuscolare.

Quali cibi consumare

Come già detto, i cibi ricchi di vitamina A sono quelli di colore rosso/arancione/giallo. Tra tutti, spicca la carota che contiene ben 1200 microgrammi di vitamina ogni 100 g. Abbiamo successivamente radicchi e albicocche, insalate, cicoria, lattughe, meloni, peperoni, pomodori, fragole o ciliegie. In generale, con l’aumento delle temperature è bene consumare frutta e verdura, ricchi di vitamine e sali minerali.

Leggi anche