Accadde Oggi, 11 Settembre 1973: colpo di Stato in Cile



Accadde Oggi
Immagine da Pixabay

L’Accadde Oggi è riservato ad una particolare vicenda politica. Il golpe dell’11 Settembre 1973 in Cile chiuse un periodo drammatico per il Paese

Una data che non si dimentica facilmente, quella dell’11 Settembre 1973, soprattutto se si vive in Cile e se si è stati protagonisti di uno degli eventi più importanti della storia. L’Accadde Oggi è dedicato ad una data che la nazione sudamericana non dimenticherà mai. Quel giorno, infatti, le forze armate golpiste rovesciano il regime di Salvador Allende e il potere viene preso dalla giunta con alla guida Augusto Pinochet. Un vero e proprio colpo di Stato che avrà delle ripercussioni importanti, non solo a livello nazionale.

Il golpe, infatti, fu appoggiato dalla CIA e dall’amministrazione repubblicana, che a quel tempo era al Governo degli Stati Uniti con il presidente Richard Nixon. Fu un colpo durissimo per Salvador Allende. Tanto duro da indurlo al suicidio. In quel periodo il Paese era caduto in un profondo caos con l’inflazione alle stelle e la carenza di materie prime, oltre ai continui scioperi. Pinochet, comandante delle forze armate, era stato messo a capo delle operazioni che si preparavano per portare a termine il colpo di Stato. Allende non poteva credere che Pinochet lo avesse tradito e tentò di negare anche con sé stesso questa ipotesi fino a quando fu indubbio il ruolo avuto nel golpe.

Sulla sua morte la versione ufficiale parla di suicidio, ma un’altra dice invece che sarebbe stato lo stesso Pinochet a sparargli un colpo. Ad oggi, gli sviluppi del colpo di Stato in Cile restano ancora un mistero irrisolto. L’Accadde Oggi è una lotta di sangue e politica.

Leggi anche