Agenzia Delle Entrate: come fare la verifica del codice fiscale

VarieAgenzia Delle Entrate: come fare la verifica del codice fiscale

La procedura riguardante la verifica del codice fiscale richiede vari passaggi. Il sito di riferimento è quello dell’Agenzia Delle Entrate

La verifica del codice fiscale è un’opzione possibile che l’Agenzia delle Entrate detta per controllare se quest’ultimo esiste e se, soprattutto, corrisponde ad una persona fisica. Il codice fiscale è un sistema alfanumerico che identifica in modo univoco una persona. Tale codice viene rilasciato ai soggetti fiscalmente residenti in Italia, oppure ai non residenti che devono compiere determinate operazioni in Italia. Ma come si fa a capire se la serie alfanumerica esiste oppure no?

In alcuni casi possiamo trovarci nella situazione di dover effettuare la verifica dell’esistenza. Infatti, a ciascun numero o lettera di cui esso è composto corrispondono specifiche informazioni relative al nome e cognome del relativo titolare, alla data e al luogo di nascita. Esistono pertanto degli strumenti online per ricavare il codice fiscale di qualsiasi contribuente. Per esempio, se si vuol ricordare il proprio o se ne vuole conoscere un altro di una persona di cui si hanno a disposizione le informazioni, si può ricavare senza nessun problema.

È possibile, inoltre, effettuare il procedimento inverso. Ovvero, si può risalire all’identità dell’effettivo titolare dell’informazione relativa al portfolio classico che ogni persona possiede. In questo modo puoi accertarti se il codice fiscale che ti è stato dato è reale o falso. Il che potrebbe servirti a scoprire eventuali truffe, specie quelle online. L’Agenzia delle Entrate, però, possiede alcuni strumenti validi per riconoscerli direttamente.

Scopriamoli tutti.

Verifica Codice Fiscale: come funziona?

Esistono tre servizi online, completamente gratuiti e accessibili da chiunque, che l’Agenzia delle Entrate mette a disposizione per effettuare la verifica codice fiscale. Li descriveremo qui di seguito. Per accedere a tale possibilità non devi neanche essere registrato. Basta accedere in primis al portale di riferimento dell’Agenzia (che è accessibile a questo sito).

Accedendo a questo link hai la possibilità di verificare:

  • se un codice fiscale esiste davvero;
  • se corrisponde davvero ai dati anagrafici di una persona;
  • La possibilità che questo corrisponda davvero alla denominazione di una società o di una ditta;

Pertanto, il servizio dell’Agenzia delle Entrate non ti consente di risalire al titolare del codice fiscale, ma solo di sapere se quest’ultimo è davvero registrato dentro l’Anagrafe tributaria. Così potrai scoprire se hai un apparato sbagliato o ti è stato dato un codice inesistente.

Verifica codice fiscale: come scoprire se un codice esiste

Per conoscere l’esistenza effettiva di un codice fiscale, bisogna accedere alla sezione apposita del sito. Appena entrati, sarà chiesto di inserire il codice e poi di inserire un codice di verifica. Se tutto corrisponde, sarà attestata la validità dell’operazione. Altrimenti, in caso contrario, il sistema segnalerà l’errore.

Questo servizio non ti consente però di verificare la validità di una Partita IVA. Se ti interessa controllare la validità di una Partita Iva devi collegarti alla sezione apposita dell’Agenzia delle Entrate.

Come verificare la corrispondenza tra codice e anagrafe

Il secondo servizio online dell’Agenzia delle Entrate è rivolto a verificare se un codice fiscale corrisponde davvero a una determinata persona fisica. Una volta collegati alla pagina di riferimento, si inserisce il codice del soggetto da ispezionare, poi i suoi dati anagrafici: cognome, nome, data di nascita (nel seguente modo: 20/09/1986), provincia, Comune, sesso.

Successivamente si inserisce il codice di sicurezza e si inviano i dati. La verifica di corrispondenza è realizzata per esatta coincidenza di tutti i caratteri inseriti con quelli registrati in Anagrafe tributaria. Se vi è corrispondenza il messaggio di risposta è “Dati validi“.

L’applicazione verifica anche la validità e la corrispondenza tra un codice fiscale provvisorio numerico e i dati anagrafici completi di una persona fisica.

Come verificare la corrispondenza tra codice e denominazione sociale

Questo specchietto riguarda soprattutto le società e le ditte. Se siete in possesso del C.F. di una società o di una ditta o comunque di un soggetto diverso da una persona fisica, bisogna accedere all’ultima pagina di riferimento disponibile sul sito.

Prima si inserisce il codice, poi la denominazione sociale. Dopo aver completato il campo con il codice di sicurezza, clicca su Invia.

La verifica di corrispondenza viene effettuata per esatta coincidenza di tutti i caratteri inseriti con quelli registrati in Anagrafe tributaria. Se vi è corrispondenza il messaggio di risposta è “Dati validi”.

Il servizio non consente di verificare la validità di una partita IVA.

Questi sono i principali servizi che permettono la verifica.

Antonio Jr. Orrico
Studente al terzo anno di Scienze della Comunicazione, con una passione innata per il giornalismo, per la scrittura, per la lettura e per la musica.

Covid-19

Italia
94,216
Totale di casi attivi
Updated on 4 August 2021 - 17:12 17:12