11 Gennaio 2022 - 17:17

Al Bano ricorda la figlia Ylenia: “Aveva una curiosità della vita pazzesca”

Ospite di Serena Bortone a Oggi è un altro giorno, Al Bano Carrisi ricorda la figlia scomparsa Ylenia

Al Bano Carrisi è tornato a parlare della sua primogenita a Oggi è un altro giorno. Intervistato da Serena Bortone, il cantante ha ricordato Ylenia, sparita misteriosamente durante un viaggio a New Orleans, dove si era recata per scrivere un libro sui senzatetto: “Mi disse che doveva scrivere un libro sugli homeless, sui senzatetto. Le feci notare che era a un passo dalla laurea, che doveva arrivare prima al traguardo, ma lei mi rispose che ero un borghese e che quello per lei era il momento giusto per scrivere il suo libro. Non ci fu niente da fare, era maggiorenne e decise cosa fare. La vita poi è andata come doveva andare. Meno ne parlo e meno mi faccio male, salterei…”.

Al Bano ha confidato di pensare a lei ogni giorno, ricordando una forza e un’energia che in tanti episodi ne rivelavano la fortissima vitalità. Poi il racconto di un aneddoto privato risalente al 1986: “Lei in un mese in Russia imparò a scrivere e a parlare in russo. Era una ragazza che, quando noi ci addormentavamo, andava a visitare la città in silenzio con le sole guardie presenti al Cremlino. Aveva una curiosità della vita pazzesca”.