Alessandro Spanò
Foto: YT

Il capitano della Reggiana, Alessandro Spanò, si ritira a 26 anni, una settimana dopo aver festeggiato la promozione in Serie B

Incredibile a Reggio Emilia. A distanza di una settimana dalla promozione in Serie B con la Reggiana, il capitano Alessandro Spanò annuncia il ritiro a 26 anni. E’ stato il club granata ad annunciare il suo ritiro su Twitter:

“Come nella favole, è il sogno a dare forma al cammino dell’eroe. E tu sei il nostro. Dopo sei stagioni in granata e la promozione in Serie B appena conquistata, Alessandro Spanò è pronto a iniziare un nuovo percorso lontano dai campi di calcio. Il sorriso e l’energia della tua Reggio Emilia ti accompagnano anche in questo viaggio. Grazie e buona fortuna, Capitano”.

In conferenza stampa, Spanò, ha rivelato di volersi dedicare allo studio. Il capitano della Reggiana, infatti, ha conseguito la laurea il giorno dopo la vittoria con il Bari. Queste le sue parole:

“Il mio destino è intrecciato con quello di questa città, mi ha chiesto di fare un viaggio fianco a fianco e accompagnarla in vetta, dove merita. Ce l’abbiamo fatta insieme. Quella finale, come nemmeno nelle migliori sceneggiature, è stata la mia ultima partita. Il mio destino è compiuto, ora è il momento di prendere un’altra strada.

Ho ottenuto una borsa di studio in una business school internazionale, che ho tenuta nascosta, anche a compagni e società. Non posso che ringraziare tutti di questa favola. Vi chiedo solo un favore, continuate a sorridere. Inseguite il vostro vero significato, e vivrete per sempre un sogno”.