Alitalia, il via alle trattative per i nuovi contratti

AttualitàAlitalia, il via alle trattative per i nuovi contratti

Alitalia, le prime trattative per i nuovi contratti, Altavilla tra due fuochi. I sindacati :”intervenga il governo”

Il 15 ottobre Alitalia verrà ufficialmente sostituita da un’altra aviolinea. Ora in gioco le trattative per i nuovi contratti ai dipendenti. Già dal primo incontro le sigle chiedono di allargare il raggio di assunzione: dai 2.800 assunti all’inizio dalla newco ai 10 000 ex dipendenti di Alitalia. Il presidente di Ita Alfredo Altavilla ha esposto i vari piani per il futuro. Programmi che non hanno però convinto le sigle che confermano lo sciopero di 24 ore il 24 settembre e invocano il governo.

Secondo i dati, in Europa le entrate sono calate del del 60-65% rispetto al 2019. Per tale ragione il primo obiettivo di Ita è non consumare troppa liquidità nei prossimi mesi.

La risposta dei sindacati


A quanto pare, neppure i sindacati guardano di buon occhio le direttive di Atavilla: “La tutela dei lavoratori di Alitalia resta un obiettivo imprescindibile” dichiara Salvatore Pellecchia, segretario generale della Fit-Cisl.Ita vuole scegliersi i propri dipendenti senza tener conto dell’esperienza lavorativa” aggiunge il segretario della Uilm Claudio Tarlazzi. “La road map sui nuovi contratti e i processi di assunzione non ci soddisfa” tuonano Anpac, Anpav e Anp in rappresentanza di piloti e assistenti di volo.

Parla anche Giorgetti

“Alitalia consuma 30 milioni di euro al mese di soldi dei cittadini“, commenta il ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti.Faremo il possibile per limitare i danni, però i problemi sono noti e le condizioni della Commissione europea pure. È anche compito degli amministratori di Ita trovare la via migliore possibile“.

Le prossime tappe


Nonostante i vari dissidi tra sindacati e azienda, continua il calendario degli incontri: i vertici di Ita vogliono avere i contratti firmati entro il 20 settembre per decollare a metà ottobre. Altavilla conferma che l’aviolinea parteciperà alla gara per aggiudicarsi il marchio Alitalia, ma fa capire che non è disposto a strapagarlo. La newco risponderà anche ai bandi per l’handling e la manutenzione, ma deve trovare prima i partner. Da ieri è attivo il sito provvisorio di Ita per acquistare i biglietti. In parallelo Alitalia ha inviato migliaia di e-mail di cancellazione dei suoi voli post 14 ottobre.

Chiara Gioia
Chiara, classe '97. Laureata in Lingue Straniere presso l'Università di Salerno. Chiara di nome e di fatto, cerco sempre di esprimere al meglio ciò che penso, aiutandomi con la scrittura. Apprendista giornalista, scrivo di cinema e di tutto ciò che accade nella mia realtà territoriale.

Covid-19

Italia
113,040
Totale di casi attivi
Updated on 19 September 2021 - 12:58 12:58