Arcobaleno Allianz Arena, la Uefa dice no: “Restiamo neutrali”

SportArcobaleno Allianz Arena, la Uefa dice no: "Restiamo neutrali"

La Uefa ha respinto la proposta della città di Monaco di illuminare l’Allianz Arena con i colori dell’arcobaleno: “Messaggio politico”

Domani sera all’Allianz Arena di Monaco si gioca la partita di Euro 2020 tra Germania e Ungheria, valida per il Gruppo F. I tedeschi con una vittoria salirebbero a 6 punti, ed in caso di non vittoria della Francia con il Portogallo si qualificherebbe agli ottavi di finale da prima. Gli ungheresi possono ancora qualificarsi, ma devono assolutamente vincere e sperare nella sconfitta del Portogallo.

Oltre ad una sfida calcistica, sarà anche una sfida politica. Da una parte la Germania europea, e dall’altra l’Ungheria di Orban, che nelle scorse settimane ha vietato la promozione di contenuti LGTB tra i minori. In risposta a questo provvedimento, la città di Monaco e la Federazione tedesca avevano pensato di illuminare l’esterno dell’Allianz Arena con i colori dell’arcobaleno, proprio a sostegno della comunità LGTB.

Già nella sfida contro il Portogallo, il capitano della Germania Neuer aveva indossato una fascia arcobaleno. La Uefa però si è detta contraria ad illuminare l’Allianz Arena, con le seguenti motivazioni: “Il razzismo, l’omofobia, il sessismo e tutte le forme di discriminazione sono una macchia nella nostra società e rappresentano uno dei maggiori problemi che lo sport deve affrontare oggi. Tuttavia, la UEFA per i suoi statuti è un’organizzazione politicamente e religiosamente neutrale e visto il contesto politico di questa specifica richiesta, siamo costretti a declinare”.

Silvio Salimbene
Silvio Salimbene, 25 anni, laureato in scienze della comunicazione, indirizzo Editoria. Appassionato di calcio, tennis ed Nba.

Covid-19

Italia
94,216
Totale di casi attivi
Updated on 4 August 2021 - 17:12 17:12