Anna

Dopo il successo del ‘Miracolo’, Niccolò Ammaniti torna su Sky il 23 aprile con l’adattamento del suo romanzo ‘Anna’

Quello descritto in ‘Anna’ da Niccolò Ammaniti è un futuro distopico in cui il mondo è stato distrutto da una pandemia che ha colpito solo gli adulti. Tra gli scheletri di una Sicilia senza grandi, Anna, la protagonista, si metterà alla ricerca del fratello Astor. Con lei un solo aiuto: il quaderno che le ha lasciato la mamma (interpretata da Elena Lietti – Il MiracoloTre piani) con le istruzioni, Il libro delle cose importanti

Potrebbe interessarti:

In onda Su Sky e in streaming su NOW dal 23 aprile, con tutti i sei episodi subito disponibili (prima volta per una serie Sky Original), la serie vede per la prima volta sul piccolo schermo l’esordiente Giulia Dragotto; al suo fianco, Alessandro Pecorella nelle vesti di Astor. Con loro anche Clara Tramontano e Giovanni Mavilla con i ruoli di di Angelica e Pietro. Con loro anche. E poi c’è Roberta Mattei, conosciuta per il suo ruolo in Veloce come il vento.

Scritta insieme a Francesca Manieri, per Niccolò si tratta della seconda collaborazione con Sky, dopo il grande successo de ‘Il Miracolo’. Commissionata da Sky Studios per Sky Italia, Anna è prodotta da Mario Gianani e Lorenzo Mieli con Lorenzo Gangarossa per Wildside. In coproduzione con ARTE France, The New Life Company e Kwaï.

Letture Consigliate