App di dating: le nuove tutele contro il cyberbullismo

CyberZONeApp di dating: le nuove tutele contro il cyberbullismo

Cyberbullismo e l’evoluzione degli incontri online: le nuove tutele interessano anche – e soprattutto – le app di dating

Da aspiranti partner a vittime di cyberbullismo – anche nelle forme più acute – il passo potrebbe essere breve. Anche i portali e le app di dating, dunque, si adattano e si evolvono in tutela dei propri utenti. Il noto servizio di incontri online Meetic ha integrato, fra le funzionalità della sua piattaforma, delle novità per migliorare l’esperienza dei single.

Gli aggiornamenti riguardano in particolare il fenomeno del cyberbullismo. Nell’anno della pandemia, si è riscontrato un aumento del 77% dei casi di bullismo online, furto d’identità digitale, sextorsion. Entra a far parte (virtualmente) del team di Meetic Lara, la prima intelligenza artificiale e dating coach che si occupa di tutelare gli utenti dalle molestie online.

Quando una persona continua a inviare messaggi allo stesso destinatario nonostante non riceva risposte, parliamo di cybermolestia. Tali messaggi se sono di natura offensiva, discriminatoria e diffamatoria possono ledere la sensibilità e dignità del ricevente. In questi casi, Lara interviene tempestivamente per assicurarsi che tutto vada bene e, se necessario, spiegando come agire per porre fine alla situazione.

Nella foto d’esempio, fatta circolare da Match Group, colosso americano che controlla anche Tinder e OkCupid, si vede una conversazione tipo con Lara. Se sei vittima di cyberbullismo su uno di questi portali, dunque, potrebbe giungerti un messaggio del genere: “Ciao, sono qui per aiutarti. Meetic è in prima linea nella lotta contro le cybermolestie. C’è qualcosa nei messaggi di Filippo che ti mette a disagio?”.

La dating coach Lara, già attiva a partire dal 2018, è nata inizialmente con lo scopo di assistere gli utenti nella ricerca del partner ideale passo dopo passo, dall’iscrizione alla ricerca. Nell’ultimo periodo è stata potenziata per essere in grado di intervenire contro molestie e cyberbullismo.

Nell’ultimo aggiornamento c’è anche un’attenzione alla promozione delle vaccinazioni. E’ stato introdotto un badge per distinguere chi è vaccinato contro il Covid-19 da chi non lo è per far si che l’esperienza sull’app di dating sia sicura da ogni punto di vista – anche quello sanitario.

Covid-19

Italia
87,285
Totale di casi attivi
Updated on 1 August 2021 - 17:06 17:06