Apple Watch ancora una volta salvavita



apple watch
immagine da Pixabay

Ancora una volta l’Apple Watch salva la vita ad un utente tedesco. Ancora una volta la tecnologia diventa determinante nella vita quotidiana

Una donna tedesca è stata salvata grazie alla rilevazione del suo Apple Watch. Sicuramente l’ECG rilevato dall’accessorio smart non è al livello di uno strumento usato in ambito ospedaliero. Sicuramente è stato determinante per rilevare l’anomalia cardiaca della donna ottantenne. La tecnologia inizia a diventare sempre più parte integrante della nostra vita quotidiana. Soprattutto nel caso degli indossabili che non pregiudicano i movimenti nel coso della nostra vita quotidiana.

La tecnologia dell’Apple Watch ha consentito alla donna però di salvarsi poiché i test effettuati al momento non avevano rilevato una anomalia particolarmente rilevante. Ma la memoria del dispositivo aveva registrato gli ECG nel corso della giornata e messi in sequenza hanno permesso all’equipe medica di formulare la diagnosi. La diagnosi è stata “depressioni del segmento ST marcate” che indicano una condizione di ischemia dell’arteria coronaria.

La comunità scientifica mondiale ancora non ha espresso un parere completamente positivo, ma in alcuni casi possono essere davvero degli ottimi campanelli d’allarme. Chissà se in futuro queste tecnologie indossabili, come l’Apple Watch, diventeranno sempre più strumenti utili ed efficaci in ambito clinico.

Leggi anche