Arte nel cuore

Attraverso l’arte in tutte le sue forme, l’Accademia artistica “L’Arte nel cuore Onlus “mira all’inclusione delle persone diversamente abili: ecco come sostenerne i progetti

Il 2020 si è chiuso con bilanci al ribasso nel terzo settore. La pandemia ha inginocchiato molte categorie, e le associazioni no profit, che vivono esclusivamente di donazioni e sostegno delle famiglie, hanno subito forse il maggior danno rispetto ad altre. Nonostante le ripetute promesse da parte del Governo con ristori o bonus, la situazione è davvero drammatica. L’Accademia Artistica “L’Arte nel Cuore Onlus”, da sempre riconosciuta per essere la prima e l’unica al mondo a promuovere e sostenere un progetto di integrazione sociale unico fra ragazzi con disabilità e normodotati, mettendo in risalto i loro talenti (dal canto, al ballo, alla recitazione etc.) ha fatto il possibile e l’impossibile per resistere al momento delicato in cui riversano l’Italia e il mondo. Ma è chiaro che da soli tutto non si può fare. I segnali di un vero e concreto aiuto da parte delle Istituzioni sono deboli, e con la situazione epidemiologica in corso anche la riapertura di strutture pubbliche, nonostante le “garanzie”, appare oggi piuttosto improbabile. Per ora, dunque, i ragazzi de “L’Arte nel Cuore Onlus” non si potranno esibire nei consueti spettacoli teatrali che hanno sempre registrato il tutto esaurito.

Potrebbe interessarti:

Ecco perché è importante dare un segnale forte di sostegno a una realtà unica nel suo genere, e che merita di rimanere un’eccellenza italiana. Tutti possono contribuire al supporto di questa importantissima Onlus, donando il 5xmille. Come? Basta scrivere il codice fiscale dell’Accademia 97393460585 in uno dei riquadri che figurano sui modelli di dichiarazione dei redditi. E’ davvero un piccolo gesto che però può significare un grande aiuto per questi angeli. Perché dove c’è il talento non esistono barriere.

Letture Consigliate